01, Luglio, 2022

Tornano i bambini Saharawi, lunedì la giornata d’accoglienza

Più lette

In Vetrina

Sono dieci bambini, ospitati a Pelago dallo scorso 17 luglio: per l’accoglienza coinvolte associazioni e comuni di Valdarno fiorentino e Valdisieve. Lunedì l’ospitalità a Reggello, in comune: nei giorni scorsi hanno visitato anche il castello di Sammezzano

Una giornata dedicata all’accoglienza e alla solidarietà. Lunedì 27 luglio il comune di Reggello ospiterà, per un’intera giornata, 10 bambini Saharawi, per un messaggio concreto di pace e di condanna delle situazioni di oppressione e violenza. I ragazzi saranno ospitati, alle 11,30, nella sala multimediale della biblioteca di Reggello, dove avrà luogo il saluto dell’Amministrazione. I bambini saranno poi accompagnati alla scuola dell’infanzia di Cascia per il pranzo.

Da molti anni, durante l'estate, Reggello accoglie la delegazione dei bambini Saharawi in collaborazione con la locale associazione del Valdarno denominata "Laboratorio per la Pace". I dieci bambini sono ospitati a Pelago, dove sono arrivati lo scorso 17 luglio, e dove rimarrano fino alla fine del mese. In questi giorni per la loro accoglienza sono stati coinvolti comuni e associazioni: tante le visite e le occasioni di gioco e divertimento. Qualche giorno fa hanno potuto ammirare anche gli interni del castello di Sammezzano. 

“Per il nostro Comune è sempre un onore ospitare i bambini del Saharawi – ha commentato il Vicesindaco di Reggello, Adele Bartolini – diamo il benvenuto a questa nuova delegazione, sicuri che passerà ore di pace, di divertimento e di svago. Reggello si dimostra ancora una volta vicino al popolo Saharawi ed alla loro causa, e rimarca l'attenzione che tutti, a partire dalle amministrazioni, dovremmo porre sulla situazione difficile che si vive in quel territorio”.
 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati