30, Giugno, 2022

Torna a zampillare la fontana di piazza Vittorio Veneto dopo l’ennesimo intervento. “Trovata la soluzione definitiva”

Più lette

In Vetrina

Inaugurata a ottobre 2011, ha passato più tempo spenta che accesa. Da ieri è tornata a funzionare, dopo un nuovo intervento. “A questo punto dovrebbe essere definitivo”, commenta il sindaco

Calcare, sporcizia, accumuli nel tempo: sono i problemi che fino a oggi hanno bloccato a più riprese il funzionamento della fontana di piazza Vittorio Veneto, proprio di fronte alle logge. Inaugurata a ottobre del 2011 insieme alla piazza, quella fontana finora ha dato più problemi del previsto, tanto da richiedere numerose manutenzioni.

L'ultima, però, dovrebbe essere definitiva. "Abbiamo dovuto risolvere due problemi – spiega il sindaco Grasso – il primo era legato alla durezza dell'acqua, e abbiamo inserito un addolcitore. Così non dovrebbero più esserci problemi di calcare. Il secondo riguardava l'accumulo di sporcizia, e interverremo nei prossimi giorni con un sistema di filtri che consentirà di riusare l'acqua, rimettendola in circolo". 

Con la riaccensione, si spera definitiva, della fontana di piazza Vittorio Veneto, sono quattro oggi le fontane posizionate nei luoghi pubblici di Montevarchi: oltre a questa, quella di piazza Donatori di Sangue (davanti alla stazione ferroviaria); quella di piazza Cesare Battisti (la Vasca); e quella nella nuova piazza di fronte al distretto sociosanitario di via Podgora. 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati