25, Settembre, 2022

Terzo anno con “Solo tu puoi farlo”, la raccolta alimentare organizzata in tutto il Valdarno

Più lette

In Vetrina

Da giovedì 2 a domenica 5 giugno i ragazzi passeranno casa per casa a raccogliere i prodotti da destinare ai poveri: l’anno scorso più di 120 tonnellate suddivise tra il Perù e le Caritas locali. L’iniziativa è curata dall’Operazione Mato Grosso e dalla Consulta Giovani della Diocesi di Fiesole

Questo weekend torna per il terzo anno l’appuntamento con “Solo tu puoi farlo”, la raccolta alimentare per i più poveri curata dall’Operazione Mato Grosso insieme alla Consulta Giovani della Diocesi di Fiesole, con il patrocinio dei comuni di Montevarchi, San Giovanni e Figline Incisa. Una grande sfida che viene affidata ai giovani e già iniziata con il volantinaggio della scorsa settimana in tutto il Valdarno.
 
Con volontà e passione, i ragazzi saranno impegnati da giovedì 2 a domenica 5 giugno: passeranno casa per casa a raccogliere i prodotti preparati dalle famiglie per donarle a quelle che ne hanno più bisogno. L’anno scorso il container da 120 tonnellate era troppo piccolo per tutti gli alimenti raccolti, che sono stati inviati in Perù e alle Caritas locali.
 
I prodotti dovranno essere a lunga scadenza, come pasta, farina, riso, zucchero, olio, alimenti per bambini, latte e scatolame di vario tipo. Ogni giorno il punto di ritrovo sarà l’oratorio dei Salesiani a Figline, dove partiranno i vari gruppi per coprire tutto il Valdarno. Saranno offerti i vari pranzi e sono previste anche attività prima di ricominciare la raccolta pomeridiana. Dalle 18.30 ritorno a Figline per la cena, momenti di musica, testimonianza e festa. La serata di giovedì vedrà la presenza di don Luigi Verdi della Fraternità di Romena per la veglia di preghiera.
 
Giovedì saranno interessati i paesi di San Giovanni, Santa Barbara, San Cipriano, Meleto, Neri, Castelnuovo dei Sabbioni, Vacchereccia, Reggello, Castelfranco, Faella e Vaggio. Venerdì sarà il turno di Piandiscò, Matassino, Incisa, Levane e Bucine. Sabato i ragazzi passeranno dalle famiglie di Montevarchi, Terranuova e La Penna, mentre domenica la raccolta riguarderà Figline.
In caso di assenza, chi vuol portare gli alimenti può lasciarli all’oratorio di Figline, alla base presente davanti alla Coop a San Giovanni o all’oratorio del Giglio di Montevarchi.
 
Per tutte le informazioni sull’organizzazione delle giornate e gli eventi delle serate è possibile consultare il volantino e la pagina Facebook dell’iniziativa. La partecipazione è aperta a tutti, a coloro che vogliono impegnarsi per i quattro i giorni e a chi potrà prender parte per un solo giorno.

 

Articoli correlati