01, Marzo, 2024

Terranuova Traiana e Sangiovannese in casa con Pianese e Trestina

Più lette

Un Terranuova Traiana con il morale alto, che non potrebbe essere diversamente dopo la vittoria casalinga di due settimane fa con l’Arezzo e il primo successo esterno della stagione arrivato domenica scorsa nello scontro diretto con l’Ostiamare, riceve la capolista Pianese. Sarà una  gara  difficile che comunque i valdarnesi cercheranno di aggiudicarsi, non solo per per guadagnare tre punti importanti visto che adesso non sono più ultimi e sono tornati in corsa non soltanto almeno per i play-out ma anche per qualcosa di più.

La Pianese è una squadra costruita per provare a vincere il campionato, staziona nelle zone nobili della classifica fino dalle prime giornate e vanta il secondo miglior attacco del torneo con 42 reti segnate (meglio ha fatto soltanto il Poggibonsi con 45). Ad allenarla è un mister esperto come Bonuccelli, che in rosa ha tanti giocatori che conoscono bene la categoria e danno compattezza ed equilibrio a un organico di qualità.

Gara casalinga anche per la  Sangiovanese che ospita il Trestina, squadra che una volta soltanto ha vinto in trasferta (a Orvieto il 16 ottobre) e che scenderà in campo col coltello fra i denti in quanto alle prese con un terzultimo posto che non permette di dormire sonni troppo tranquilli.

Gli azzurri mirano a conquistare tre punti, che sarebbero molto importanti nel cammino verso la salvezza diretta, che dovrebbe  arrivare senza problemi, anche se ancora manca la matematica.

Un problema per Firicano è l’assenza di Bellini: l’ecografia ha evidenziato una lesione del retto femorale e il giocatore azzurro, sicuramente uno dei principali terminali d’attacco per una squadra che spesso ha palesato qualche difficoltà nell’andare a segno, ne avrà per circa un mese. In settimana si sono provate varie soluzione e solo poco prima dell’inizio si saprà quale scelta è stata fatta.

Articoli correlati