31, Maggio, 2024

Tenta di borseggiare una donna, 40enne valdarnese identificato e ritrovato dalla Polizia di Arezzo

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Aveva cercato di scippare una signora in zona Saione, ad Arezzo. Non riuscendoci, si era dato alla fuga. Ma il giorno dopo è tornato nello stesso posto, ed è stato riconosciuto dagli agenti della Volante, in base alle testimonianze. Deferito in stato di libertà per tentata rapina impropria

Un quarantenne valdarnese è stato identificato e deferito in stato di libertà per tentata rapiona impropria dagli agenti di Polizia di Arezzo. L'uomo aveva cercato di borseggiare una signora nel quartiere di Saione: non era riuscito a portarle via la borsa, ma l'aveva fatta cadere, facendola ferire. 

Immediato l'intervento sul posto delle Volanti di Polizia, ma l'uomo era già scappato. Dopo aver prestato soccorso alla donna, gli agenti hanno raccolto le testimonianze sia della vittima che di alcune persone presenti. E il giorno dopo, quando il quarantenne è tornato nella stessa zona, è stato subito identificato, fermato e portato in Questura. 

Qui l’uomo è stato riconosciuto dalla vittima e quindi indagato per tentata rapina impropria, per aver usato anche violenza contro la persona nel momento del furto. Sono in corso ulteriori aggiornamenti per capire se il valdarnese possa essere il responsabile di altri episodi simili.

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati