27, Luglio, 2021

Taglio del nastro in via Roma dopo la fine dei lavori, Chiassai: “Giornata importante, segno di ripartenza”

Più lette

Taglio del nastro nel pomeriggio di sabato 12 giugno in via Roma a Montevarchi: sono terminati infatti i lavori di rifacimento della strada centrale del nucleo storico cittadino, un intervento che nel complesso ha avuto un costo di 650mila euro, con i cantieri che, per fasi successive, sono andati avanti dall’estate del 2020. Un importante lavoro di restyling sul fondo stradale, che è stato mantenuto in pietra.

“Un giorno importante per Montevarchi – ha commentato con soddisfazione il sindaco Silvia Chiassai Martini – questo è un segno di ripartenza e rinascita per tutta la città. In questi cinque anni ci eravamo impegnati a riqualificare il centro partendo proprio dalla via Roma, abbiamo addobbato a festa il nostro centro storico perché crediamo che una comunità vera si riconosca nel proprio centro. L’impegno per il centro storico non si ferma qui, c’è il progetto dell’outlet a cielo aperto che sta già dando i suoi frutti con le nuove aperture di attività”.

“Andiamo a toccare con mano i risultati di tutto il lavoro che c’è stato in questi anni sul centro storico – ha commentato la presidente del CCN Federica Vannelli – abbiamo lavorato a tanti progetti, ringraziamo l’Amministrazione comunale che non è solo capace di ascolto ma anche propositiva e fattiva. Un corso bello così ce lo meritiamo, dopo un anno difficile, nel quale però i negozianti hanno tenuto duro qui nel centro storico: il nostro impegno sarà sempre quello di continuare a lavorare in sinergia”.

“Una via Roma di cui avevamo bisogno – ha aggiunto Roberta Soldani, di Confcommercio Valdarno – era una vergogna vedere le buche in quello che è il salotto buono della città. I tempi sono stati rispettati, dunque un ringraziamento all’Amministrazione comunale anche da parte di Confcommercio, per come vediamo rifiorire questa strada”.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati