27, Marzo, 2023

Strepitosa rimonta della Fides, Quarrata si arrende nel big match

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Da -5 a +4 negli ultimi 20 secondi, impresa della Fides Montevarchi che batte 71-67 la seconda in classifica e allunga in testa. Polisportiva Galli battuta 92-88 a Vaiano dopo un supplementare, Reggello fatica ma supera il fanalino di coda Grosseto

Con una strepitosa rimonta negli ultimi 20 secondi, dal -5 al +4 finale, la Fides Montevarchi fa suo lo scontro al vertice contro il Dany Basket Quarrata e allunga in testa alla classifica. La Polisportiva Galli si arrende a Vaiano dopo un tempo supplementare, mentre il Basket Reggello fatica più del dovuto contro il fanalino di coda Grosseto ma si prende i due punti.

La Fides WebKorner Montevarchi vince 71-67 con una delle rimonte più belle e incredibili a memoria di tifoso e scappa a quattro punti di vantaggio sullo stesso Dany Basket e sulla Sestese. Sotto di 16 punti nell’ultimo quarto sommersa dalla triple di Quarrata del terzo parziale, sotto di sette a un minuto o poco più, ancora sotto di cinque a 30 secondi dalla fine, la Fides è riuscita a ribaltare il risultato e a conquistare la più esaltante delle 10 vittorie stagionali. Primo tempo in sostanziale parità, nel terzo quarto l’inerzia pende tutta dalla parte di Quarrata che da una parte asfissia la Fides alternando le zone in difesa e dall’altra sembra poter mandare a bersaglio ogni pallone lanciato in aria dai 6,75m: otto triple in meno di dieci minuti con Tesi e Faloci a farla da padroni e la Fides, nonostante gli sforzi, scivola a -15.

I ragazzi di Ottaviani però ci credono. Batistini si presenta al quarto periodo con un 5-0 personale che riporta lo scarto in singola cifra, Sereni e Malatesta allungano a 10-0 il break per il 55-59. Quarrata è viva e resiste fino al 61-65 con meno di mezzo minuto da giocare. Sembra finita. Poi Sereni subisce fallo e va in lunetta, segna il primo, sbaglia il secondo ma il rimbalzo è gialloverde, scarico immediato a Bonciani che si alza dalla linea dei tre punti e segna con l’uomo addosso per l’insperato 67 pari. Sette secondi al termine, Quarrata rimette in zona d’attacco dopo il timeout e affretta il tiro che finisce corto sul ferro. A rimbalzo Allegria spinge Caponi che subisce il fallo, va in lunetta per i liberi del sorpasso e, glaciale, li segna entrambi. Resta un secondo scarso, rimessa lunga intercettata da Vasarri che ha anche il tempo di alzare il pallone del definitivo 71-67 per la gioia dei tifosi increduli per quanto visto.

Fides WebKorner Montevarchi – Dany Basket Quarrata 71-67 (17-11, 27-30, 41-56). Fides Montevarchi: Malatesta 9, Bonciani 23, Batistini 7, Vasarri 3, Sereni 13, Caponi 7, Masciadri, Ottanelli 6, Donato 2, Neri 1. Allenatore: Ottaviani. Dany Basket Quarrata: Vettori A., Navicelli 3, Allegria 6, Faloci 24, Bracali 3, Maccione 8, Tesi 15, Bonari 4, Vettori F. 2, Brunetti 2. Allenatore: Rastelli.

Niente da fare invece per la Polisportiva Galli, sconfitta 92-88 a Vaiano. Si segna tanto fin dall'avvio, i valdarnesi tengono testa alla squadra di casa che però nel secondo parziale sembra scappare via, arrivando anche sul +28 con un Mattei scatenato (chiuderà con 28 punti). È buono però il rientro dagli spogliatoi dei sangiovannesi che intanto ritrovano Andrea Galli, arrivato a metà gara per problemi di lavoro. Così nel terzo quarto la squadra di Vadi raggiunge il pari spinta dalla solita coppia Mascherini-Fedeli e l'equilibrio dura fino alla fine. Valdarnesi avanti di due punti a pochi secondi dal termine, Vaiano va in lunetta con Saccenti per tre tiri liberi ma ne manda solo uno a bersaglio. La Polis allunga ancora, l'ultimo pallone è per Mattei che con due secondi rimasti da giocare trova la tripla del pareggio. Si va dunque al supplementare e nei cinque minuti aggiuntivi i pratesi si dimostrano più lucidi nella gestione e si prendono la vittoria.

Vaiano-Polisportiva Galli 92-88 d1ts (19-16, 44-35, 62-61, 82-82). Vaiano: Guerrini 8, Ottanelli 3, Poli 13, Lucchesi 5, Picchi, Dusi 6, Menchetti 4, Saccenti 17, Donati 8, Mattei 28. Allenatore: Pieri. Polisportiva Galli: Casale ne, Mascherini 23, Fedeli 21, Galli 2, Gironi 9, Lazzerini 12, Bongini ne, Cianchi 10, Rossi 9, Maleci 2. Allenatore: Vadi.

Festeggia il Basket Reggello, anche se la vittoria sul fanalino di coda Grosseto richiede più sforzi del previsto. Finisce 67-60 dopo che i valdarnesi avevano inseguito i maremmani per quasi 38 minuti. Da dimenticare l'approccio alla partita della squadra di Berti, sotto di 10 già nel primo quarto e rimasta a distanza fino all'intervallo. Nel terzo periodo Grosseto resiste ma Reggello appare già più concreta e così, nel finale, i biancoverdi sorpassano con Di Giovanni e Pampaloni riuscendo poi a gestire il vantaggio fino in fondo.

Basket Reggello – Grosseto Team 90 67-60 (12-22, 28-36, 46-53). Basket Reggello: Poggesi 11, Ghinassi 3, Mugelli 11, Monti 3, Di Giovanni 12, Bigi 2, Berti 2, Pampaloni 12, Ricci 7, Del Buffa 4. Allenatore: Berti. Grosseto: Canessa 15, Tinti J. 13, Cardoso 2, Tinti F. 17, Erman 11, Di Gloria 2, Guidarini. Allenatore: Eracli.
 

Articoli correlati