15, Agosto, 2022

Squadre in campo per l’ultima giornata del girone di andata

Più lette

La Bucinese in casa ospita la Baldaccio, sfide esterne per le altre valdarnesi: la Rignanese a Quarrata, il Figline a Castiglion Fiorentino, la Castelnuovese a Foiano e la Sangiustinese a Larciano

Ultima giornata di andata nel campionato di Eccellenza, prima di una pausa natalizia quest'anno leggermente più breve, visto che si tornerà in campo già il 4 gennaio.

La Bucinese chiude il girone di andata affrontando la capolista Baldaccio Bruni, che già la scorsa settimana ha conquistato il titolo platonico di campione d'inverno. La squadra arancioverde punterà sul fattore campo, ancora inviolato, per mettere vi  tre punti molto importanti in chiave classifica. Inoltre fermare la prima della classe, oltre che essere un bel regalo di Natale per i tifosi, consentirebbe di presentarsi al via del girone di ritorno con maggiore fiducia nei propri mezzi.

Spettatrice interessata la Rignanese, che in coabitazione con Porta Romana e Sinalunghese occupa la seconda piazza. La squadra di Coppi è impegnata in casa di un avversario alla portata come il Quarrata che, impelagato nei bassifondi, contro una delle prime potrebbe anche accontentarsi di un pareggio, utile per muovere la classifica e dovranno essere quindi i valdarnesi a fare la partita, stando attenti però a non esporsi troppi.

Il Figline è atteso da una sfida non facile in casa del fanalino di coda Castiglionese: fra due squadre alle prese con una situazione in classifica molto precaria i tre punti in palio sono, per entrambe, di fondamentale importanza. Partendo dal fatto che il pareggio in questo caso finirebbe per non servire a nessuno, le attese sono per un confronto che vedrà le due squadre in campo con il coltello fra i denti.

Sfida molto complicata per la Castelnuovese, impegnata allo “Stadio dei Pini” con il  Foiano degli ex Manuel Mugnai e Calà Campana. La partita si presenta molto difficile, contro un avversario che allo stato attuale sta vivendo un buon momento di forma e che, dopo una falsa partenza, sta risalendo la classifica molto velocemente, tanto da poter ipotizzare un suo possibile inserimento nel lotto delle prime nel giro di poche giornate.

Una Sangiustinese in difficoltà (vittoria che manca da due mesi) e che negli ultimi tempi ha perso numerose posizioni in classifica, è attesa dalla trasferta in casa della Larcianese che aspira a restare agganciata al treno delle prime e per questo motivo cercherà di avere la meglio sui valdarnesi, che dovranno in tutti i modi provare ad uscire indenni da un campo difficile.

Articoli correlati