04, Febbraio, 2023

“Sono un incaricato dell’acquedotto, devo entrare per alcuni controlli”: a vuoto un tentativo di truffa

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

È successo a Reggello, ma il cittadino non ha fatto entrare il truffatore e ha subito avvisato Publiacqua. La società: “Non stiamo svolgendo alcun tipo di controlli dentro le abitazioni”

Ha suonato al campanello di una abitazione di Reggello e si è qualificato come 'addetto dell'acquedotto'. Poi ha chiesto di entrare per alcuni controlli da eseguire all'interno dell'abitazione, sulla qualità dell'acqua: ma il proprietario di casa non è caduto nell'inganno. 

Un tentativo di truffa andato a vuoto, insomma, con il cittadino reggellese che ha subito avvisato anche la società Publiacqua. "Ricordiamo ai cittadini – dice la società in una nota – che nessuno dei nostri incaricati sta svolgendo controlli di questo tipo nelle abitazioni anche perché il nostro personale, di norma e salvo casi eccezionali, non effettua verifiche, controlli o manutenzione sugli impianti interni. La pertinenza di Publiacqua arriva, infatti, solo fino al punto di consegna ed i controlli sulla qualità dell’acqua vengono effettuati ai punti di controllo sulla rete idrica e non nelle abitazioni".

Publiacqua invita comunque i cittadini a segnalare prontamente all'azienda o alle forze dell’ordine ogni episodio o richiesta sospetta.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati