08, Dicembre, 2022

SognandOriente, il viaggio della vita è iniziato: Francesco Ristori è partito in moto per il Giappone

Più lette

In Vetrina

Questa mattina da piazza Varchi, Francesco Ristori è partito in sella alla sua Hyper Ténéré con l’obiettivo di arrivare a Tokyo in circa tre mesi per quello che per lui rappresenta il “viaggio della vita sognato da anni”

In sella alla sua unica compagna di viaggio, la moto Hyper Ténéré. è partita questa mattina da piazza Varchi a Montevarchi l’avventura di Francesco Ristori verso quell’Oriente sognato e immaginato da anni. A salutarlo prima della partenza la famiglia, gli amici, il Motoclub Brilli Peri e l’assessore Giovanni Rossi in rappresentanza dell’amministrazione comunale.
 
“Finalmente smetto di sognare, si parte verso il Giappone: il mio obiettivo è arrivare a Tokyo in circa tre mesi, ma non mi darò limiti”, ha commentato Francesco prima della partenza, emozionato, ma pronto ed entusiasta per l’inizio di questo percorso. Al momento di sola andata, poiché per suo desiderio non ha deciso né programmato il viaggio di ritorno.
 
“Tutto molto bello perché è il viaggio che ha sempre sognato: è bello vedere come un giovane metta il cuore oltre agli ostacoli per realizzarlo”, ha aggiunto l’assessore Rossi, augurando anche buon viaggio a Francesco, che supererà il confine italiano domani. Oggi pomeriggio tappa in Veneto con un gruppo di amici che domani lo scorteranno per alcuni chilometri.
 
Due anni fa la partenza dalla stessa piazza per raggiungere Capo Nord: un altro emozionante viaggio che, come ha spiegato lo stesso protagonista, si tratta di un’avventura completamente diversa rispetto a quella che lo aspetta nei prossimi mesi attraverso ben 12 nazioni, per un totale di circa 20.000 chilometri, con un budget fissato a 3.000 euro.
 
È iniziato il suo viaggio della vita, nato un po’ anche per la “curiosità verso popolazioni che ancora non hanno contratto la malattia dell’occidentalizzazione, verso luoghi incredibili e forse, soprattutto, verso me stesso e le possibilità che sarò in grado di crearmi strada facendo”. Attraverso Italia, Slovenia, Croazia, Bosnia, Montenegro, Albania, Grecia, Turchia, Georgia, Russia e Mongolia, Francesco arriverà in Giappone.
 
Tutti gli aggiornamenti e le foto saranno pubblicate da Francesco sul sito internet, sui social network. Inoltre, sarà possibile seguire la sua posizione in tempo reale dalla home page del blog grazie a un dispositivo Gps che, a intervalli di pochi minuti, aggiornerà il luogo in cui si trova Francesco e potrà essere utile anche per inviare brevi messaggi o aggiornamenti.

 

Articoli correlati