08, Dicembre, 2022

Sel non appoggerà alcun candidato al ballottaggio e resta all’opposizione anche se fuori dal consiglio

Più lette

In Vetrina

Sinistra ecologia e libertà, in vista del ballottaggio di domenica 8 giugno, prende posizione e dichiara di non appoggiare né Maurizio Viligiardi né Francesco Carbini

A San Giovanni è ballottaggio tra il sindaco uscente Maurizio Viligiardi, sostenuto da Pd e San Giovanni città futura, e Francesco Crabini, sostenuto da Cresce San Giovanni Carbini sindaco, Sinistra per San Giovanni e Valdarno città. Sinistra ecologia e libertà che con il candidato a sindaco Pedro Losi ha ottenuto il 3,3% ha deciso di non appoggiare nessuno dei due. E ne spiega i motivi.

"Il primo rivendica di essere alla guida di una coalizione apartitica per celare agli elettori che il suo schieramento vede all'interno personaggi noti da anni alla politica sangiovannese, da Rifondazione Comunista, al PSI, alle più fantasiose sfumature della destra locale, uniti soltanto dall'avere un nemico comune".

"Il secondo ha il dovere di assumersi la responsabilità di un risultato di portata storica estremamente deludente per il centrosinistra. 16 punti percentuali che separano il PD di Renzi da quello che ha amministrato San Giovanni. È un giudizio negativo della popolazione nei confronti dell'esecutivo cittadino, che si poteva attenuare accogliendo le proposte di SEL: utilizzare lo strumento delle primarie aperte per rilegittimare una leadership e dare già prima della campagna elettorale segnali di discontinuità con la giunta precedente".

"Quanto a SEL, essa resterà all'opposizione di coloro che amministreranno la città convinta che, pur al di fuori del consiglio comunale, sia possibile far politica tra la gente e ricostruire una sinistra ampia capace di rappresentare le istanze che provengono dai settori più svantaggiati della società. Cogliamo infine l'occasione per ringraziare calorosamente Pedro Losi che ha messo a servizio del partito la sua esperienza contribuendo al riaprirsi di un dibattito politico basato sui contenuti e sulle proposte concrete e creando attorno a se' un gruppo di giovani e volti nuovi animati dall'energia e dal coraggio di immaginare una San Giovanni migliore".

Articoli correlati