07, Dicembre, 2021

Secondo ponte sull’Arno, interrogazione in Regione di Tozzi: “Che fine ha fatto la progettazione?”

spot_img

Più lette

Era il mese di dicembre del 2020, un anno fa, quando il Consiglio regionale nell’approvazione del bilancio inserì anche 100mila euro per avviare uno studio di fattibilità tecnico-economica, necessario per la progettazione preliminare, per la realizzazione del secondo ponte sull’Arno a Figline, dopo una doppia sollecitazione che era arrivata sia dal gruppo PD che dalla consigliera della Lega Elisa Tozzi.

Oggi, a distanza di un anno, la stessa Tozzi torna con una interrogazione sul tema per chiedere che fine abbia fatto l’iter. “La realizzazione del secondo ponte sull’Arno tra Figline e Reggello pare colpevolmente ferma al palo – accusa la consigliera – ancora una volta, purtroppo, sono costretta a constatare come il territorio del Valdarno fiorentino venga sacrificato dalla Giunta. Il nuovo ponte, di cui si parla dal 2012, rappresenta un punto nodale e strategico per lo sviluppo viario di tutta la vallata valdarnese e non è più procrastinabile: si tratta di un’opera che i cittadini valdarnesi attendono da tanto, troppo tempo ed è ora che alle parole e ai progetti seguano i fatti e la realizzazione”.

“Di quell’investimento da 100mila euro approvato a dicembre 2020 – sottolinea Tozzi – non sappiamo né se le risorse siano state erogate, né chi ne sia il destinatario né in che fase sia l’iter per la progettazione preliminare dell’opera. Per questo ho preparato un’interrogazione urgente sul tema. Che fine ha fatto il progetto? E dove sono finiti quei soldi?”.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati