28, Febbraio, 2024

Scuola Leonardo da Vinci: verrà riqualificata anche la palestra. Allo studio le ipotesi progettuali

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Scuola Leonardo da Vinci di Figline: allo studio anche la riqualificazione della palestra. Dopo i lavori di adeguamento sismico ed efficientamento energetico ormai prossimi alla conclusione arriva dunque un altro importante passo per il futuro delle scuole di via Garibaldi. La Giunta comunale ha approvato infatti il “Documento di Fattibilità delle Alternative Progettuali”, relativo proprio alla palestra delle “Leonardo da Vinci” e finalizzato all’individuazione delle diverse tipologie di interventi fattibili per mettere a norma l’edificio e consentire quindi all’Amministrazione comunale di procedere con la progettazione della soluzione più adeguata tra quelle proposte.

Il documento ha indicato quattro possibili scenari che vanno dal solo adeguamento statico per l’acquisizione dell’idoneità fino alla demolizione e alla ricostruzione dell’edificio a quel punto completamente rinnovato. Il Comune procederà adesso ad affidare il livello successivo della progettazione, anche per partecipare a futuri bandi di finanziamento.

“Questo è un passaggio decisivo per il futuro delle ‘Leonardo da Vinci’ e per una totale riqualificazione di tutto il plesso scolastico – commenta la sindaca Giulia Mugnai –. L’importante intervento effettuato sull’edificio scolastico consentirà ai ragazzi di tornare presto a svolgere il proprio percorso scolastico in una struttura sicura e rinnovata. Di questo percorso, l’attività fisica e sportiva è una parte fondamentale ed è quindi un nostro dovere dare agli studenti un impianto che sia all’altezza delle loro esigenze. La soluzione più percorribile e adeguata, allo stato attuale, sembra essere quella che prevede la demolizione e ricostruzione dell’edificio. Si tratterebbe di un intervento da circa 3 milioni di euro, che consentirebbe non solo di avere una struttura perfettamente a norma sia dal punto di vista statico che sismico, protetta da un eventuale rischio inondazioni e sostenibile dal punto vista del risparmio energetico, ma anche un impianto sportivo rinnovato e soprattutto ampliato con dimensioni adeguate anche per l’attività agonistica degli sport indoor, nuove tribune, nuovi spogliatoi con magazzini annessi e il rifacimento del piazzale, che prevede la realizzazione di un campo di pallavolo e di un’area pallacanestro. Questo significa che potremo creare un vero e proprio polo sportivo, utilizzabile sia dagli studenti che dal resto della città. Adesso l’obiettivo è quello di realizzare la progettazione nei tempi più rapidi possibili per restituire anche questo spazio fondamentale alla scuola e ai ragazzi, che nel frattempo potranno svolgere l’educazione motoria nelle altre palestre del centro di Figline collegate con un servizio scuolabus gratuito fornito dal Comune”.

Articoli correlati