03, Luglio, 2022

IL SONDAGGIO DI VPOST

Dove vorresti fosse organizzato il mercato settimanale del tuo comune?

IL SONDAGGIO DI VPOST

Dove vorresti fosse organizzato il mercato settimanale del tuo comune?

Scontro ad alta quota tra Galli e Virtus Siena. La Fides si gioca la salvezza contro Asciano, Synergy a Pescia

Più lette

In Vetrina

Al PalaVivaldi è scontro diretto tra due squadre al quarto posto, il Galli Terranuova vuole difendere il +12 dell’andata. La Fides Montevarchi ospita Asciano e cerca i due punti che metterebbero una seria ipoteca sulla salvezza. Trasferta ad alto rischio per la Synergy, di scena a Pescia contro la terza della classe

Stessi obiettivi, nuove motivazioni per le valdarnesi di Serie C, in campo per la prima gara dopo l’entrata in vigore della nuova formula del torneo, una rivoluzione che ha portato a sei il numero di promozioni e ridotto quello delle retrocessioni a una sola.

Il Galli Terranuova può così puntare al premio più grosso. Fondamentale sarà la sfida di domani alle 21 sul campo della Virtus Siena, squadra che condivide il quarto posto con i valdarnesi e con Agliana oltre che maggiore pretendente alla promozione diretta riservata alle prime tre classificate al termine della stagione regolare. Quella senese è la squadra del momento, reduce da sette vittorie consecutive, nove nelle ultime dieci giornate. Tre i successi collezionati di fila dalla squadra di coach Nardi che si presenta al PalaVivaldi forte del +12 dell’andata, scarto da difendere in caso di arrivo a pari merito.

Non meno importante lo scontro diretto in programma domani alle 21.15 a Montevarchi tra la Fides WebKorner e il Basket Asciano. Qui si gioca per la salvezza e in palio ci sono i due punti più importanti del finale di stagione. La Fides si è ritrovata con sei punti di margine sulla zona playout e in caso di vittoria allungherebbe a +8 con lo scontro diretto favorevole. Asciano, oggi penultima, cerca la vittoria per abbandonare la stessa zona. All’andata i montevarchini ebbero la meglio, conquistando quella che resta l’unica vittoria gialloverde lontano dalle mura amiche. La squadra di coach Righeschi viene però da tre successi di seguito sul proprio campo e ora punta al poker.

Per quanto risicato, anche la Synergy ha guadagnato un vantaggio sulla zona playout: i sangiovannesi sono infatti a +2 dal penultimo posto. Il prossimo impegno è però di quelli tutti in salita: la trasferta sul parquet di Pescia, terza forza del campionato, in programma domenica alle 18. Coach Rossi e i suoi hanno sicuramente tirato un sospiro di sollievo alla notizia della nuova formula, ma dopo otto sconfitte consecutive è tempo di tornare alla vittoria. La buona prova contro la capolista Certaldo di domenica scorsa ha dato nuova fiducia ai sangiovannesi, che tuttavia nelle ultime sette giornate dovranno vedersela con cinque squadre in odore di playoff e dunque tentare qualche colpo a sorpresa, a partire dalla prossima sfida.
 

Articoli correlati