08, Agosto, 2022

Un libro per Natale, i consigli d’autore di Vanni Santoni

Più lette

In Vetrina

Romanzi, saggi, raccolte di poesie. È sempre bello regalare un libro, meno facile orientarsi tra i titoli più validi. Meglio farsi consigliare da qualcuno del mestiere: lo scrittore montevarchino ci ha proposto la sua selezione dei migliori usciti in Italia nel 2014

A Natale c'è una sola cosa più bella che ricevere un libro in regalo: ricevere un buon libro in regalo. Per non sbagliare abbiamo chiesto un consiglio d'autore. Ecco la selezione dello scrittore montevarchino Vanni Santoni. Per un dono last minute, un pensiero fuori tempo massimo o per chi, semplicemente, il regalo vuole farlo a se stesso.

Vanni Santoni è nato a Montevarchi nel 1978. Dopo il suo primo romanzo Gli interessi in comune (Feltrinelli, 2008) ha pubblicato Se fossi fuoco arderei Firenze (Laterza, 2011), L'ascensione di Roberto Baggio (scritto a quattro mani con Matteo Salimbeni e pubblicato da Mattioli 1885 nel 2011). Ha curato il romanzo collettivo In territorio nemico (minimum fax, 2013). Del 2013 è Terra Ignota, primo volume di una trilogia fantasy edita da Mondadori. Nell'ottobre scorso è uscito il secondo capitolo, Terra Ignota 2 – Le figlie del rito. Dirige la collana narrativa dell'editore Tunué.

Questa è la selezione proposta da Santoni dei migliori titoli pubblicati per la prima volta in Italia nel corso del 2014.

Un esordio italiano: Anna di Francesco D’Isa (effequ)
Un esordio straniero: Shotgun Lovesongs di Nickolas Butler (Marsilio)
Un romanzo italiano: Guarigione di Cristiano De Majo (Ponte alle grazie)
Un romanzo straniero: C di Tom McCarthy (Bompiani)
Un romanzo storico italiano: La giostra dei fiori spezzati di Matteo Strukul (Mondadori)
Un romanzo storico straniero: I luminari di Eleanor Catton (Fandango)
Un romanzo fantastico italiano: L’età sottile di Francesco Dimitri (Salani)
Un romanzo fantastico straniero: Il mezzo re di Joe Abercrombie (Mondadori)
Un libro di racconti italiano: Sono il fratello di XX di Fleur Jaeggy (Adelphi)
Un libro di racconti straniero: Solo per fumatori di Julio Ramon Ribeyro (La nuova frontiera)
Un libro di poesie italiano: Senso di facilità di Valerio Nardoni (Passigli)
Un libro di poesie straniero: Morte di un naturalista di Seamus Heaney (Mondadori)
Un saggio italiano: Come finisce il libro di Alessandro Gazoia (minimum fax)
Un saggio straniero: Trittico di Jonathan Littel (Einaudi)
Un fumetto italiano: Il magico album delle figurine del Dr.Pira (Grrrzetic)
Un fumetto straniero: Uno scontro accidentale sulla strada per andare a scuola può portare a un bacio? di Shintaro Kago (001 edizioni)

Articoli correlati