02, Dicembre, 2022

San Giovanni, controlli nel cantiere dello stadio: i carabinieri denunciano 5 persone

Più lette

In Vetrina

I carabinieri della compagnia di San Giovanni hanno denunciato 5 persone per violazioni in materia di sicurezza sul lavoro e di legale ingresso/permanenza sul territorio nazionale. I provvedimenti arrivano sulla scia dei controlli che i militari da tempo stanno effettuando nei cantieri. Questa volta gli accertamenti sono scattati in quello posizionato “nella zona del Lungarno a San Giovanni per la manutenzione e la ristrutturazione dello stadio comunale”. Due le ditte che vi stavano lavorando.

“I carabinieri si sono trovati di fronte – come spiega l’arma – a presunte e svariate tipologie di violazioni o omissioni: lavoratori assunti in nero; lavoratori non formati in materia di sicurezza; mancata redazione del piano operativo di sicurezza; inadeguata, o del tutto assente, formazione in materia di salute e sicurezza dei lavoratori. Non solo. Stavolta sono stati anche identificati due lavoratori illegalmente soggiornanti nel territorio nazionale, che sono stati deferiti ai sensi della normativa prevista dalle violazioni inserite dal Legislatore nel Testo Unico sugli stranieri”.

Oltre alla denuncia penale alla Procura della Repubblica di Arezzo, alle 5 persone sono state elevate sanzioni per quasi 24mila euro. Ad una delle ditte edili è stata sospesa l’attività  per essersi avvalsa di due lavoratori non contrattualizzati.

Nei mesi scorsi, durante i controlli effettuati, nel solo Valdarno Aretino sono stati quasi 20 le persone denunciate, nei territori di Cavriglia, Terranuova Bracciolini e Montevarchi.

 

Articoli correlati