16, Agosto, 2022

Rubano una Fiat Doblò a una ditta, vengono rintracciati, fermati e arrestati dopo un inseguimento

Più lette

In Vetrina

I carabinieri della compagnia di San Giovanni hanno notato il mezzo con due uomini a bordo a Capannole nel comune di Bucine. L’inseguimento è proseguito fino alle porte di Arezzo

Lo scorso 10 dicembre avevano rubato una multispazio Fiat Doblò in una ditta di San Giovanni. I carabinieri della compagnia sangiovannese hanno rintracciato i ladri e li hanno arrestati dopo un inseguimento terminato a Ponte a Chiani di Arezzo. I ladri sono due albanesi di 27 e 24 anni, clandestini, domiciliati in Valdarno.

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di San Giovanni hanno notato la Fiat Doblò con i due uomini a bordo a Capannole nel comune di Bucine. Alla vista dei militari i due sono fuggiti in direzione Arezzo. Ne è nato un inseguimento terminato a Ponte a Chiani grazie all'azione sinergica tra i carabinieri sangiovannesi e i colleghi della compagnia aretina. La macchina con i fuggitivi è stata bloccata.

Gli accertamenti effettuati hanno permesso di scoprire che il mezzo era stato rubato lo scorso 10 dicembre a San Giovanni. I due uomini sono stati arrestati  e portati nella camera di sicurezza della caserma dei carabinieri di Arezzo.

 

Articoli correlati