27, Novembre, 2021

RSA, Alleanza per Bucine interviene sulle affermazioni della Fp Cgil: “Chiediamo spiegazioni”

spot_img

Più lette

Il gruppo di opposizione intervenuto in merito alle ultime affermazioni di Alessandra Ricciarini riguardo la RSA Fabbri Bicoli e il sindaco di Bucine

Interviene anche Alleanza per Bucine sulla vicenda della RSA Fabbri Bicoli. Dopo le affermazioni di Alessandra Ricciarini di Fp Cgil di Arezzo riguardanti i costi sostenuti per la gestione del personale legato alle procedure Covid, la lista civica ha voluto far sentire la propria voce.

Le parole di Alleanza per Bucine: "Apprendiamo dalla stampa delle gravissime accuse lanciate al Sindaco Benini da parte della rappresentante del Fp Cgil di Arezzo Alessandra Ricciarini, sulla vicenda RSA Fabbri Bicoli di Bucine; da ciò che emerge dall'articolo di stampa di cui sopra si evince facilmente che l’oggetto del contendere siano alcune presunte  mancate promesse, da parte del Sindaco, sui riconoscimenti economici dovuti (o almeno vantati ) alla Cooperativa che attualmente gestisce la RSA Bucinese".

"Come gruppo consiliare di opposizione conosciamo molto bene le annose problematiche, legate al Covid e non solo – scrive Alleanza per Bucine – che hanno interessato e stanno interessando tuttora l'intera struttura della  RSA Fabbri-Bicoli, che non nascono certamente oggi ma che sono ben note da anni a tutti i Bucinesi."

"La misura è ormai colma – conclude il gruppo di opposizione – tra ritardi enormi sulla esecuzione dei lavori, verbali dei Vigili del Fuoco, prescrizioni della ASL, visite ai parenti sospese per mesi ed un numero di ospiti quasi dimezzato; Chiediamo fermamente al Sindaco di spiegare prontamente a noi, ma soprattutto ai cittadini di Bucine lo stato di salute in cui versa la RSA. Questa situazione è ormai diventata intollerabile."

Articoli correlati