28, Marzo, 2023

Rilievi della Corte dei Conti, parlano sindaco e assessore al bilancio: “Solo questione di metodologie di tecnica contabile”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Il primo cittadino e il vicesindaco firmano una nota congiunta in cui puntualizzano alcune informazioni in merito alla delibera della Corte dei Conti. “Non si parla di ipotesi di distrazione di risorse pubbliche, né di danni finanziari o eventuali disavanzo per l’Ente. Per le soluzioni agiremo con Anci e altri comuni interessati dagli stessi rilievi”

"Gli effetti dei rilievi della Corte dei Conti non si sostanziano assolutamente in alcuna ipotesi di distrazione di risorse pubbliche, né in danni finanziari o eventuali disavanzo per l’Ente e per i cittadini di Montevarchi, bensì in meri rilievi metodologici di tecnica contabile". Così il sindaco Francesco Maria Grasso e l'assessore con delega al bilancio Elisa Bertini entrano nel merito della delibera della Corte dei Conti che ha contestato irregolarità al rendiconto di gestione del 2013

La Giunta spiega insomma che si tratterebbe di una contestazione legata ai metodi con cui vengono contabilizzate alcune voci in entrata. Nello specifico, "le osservazioni formulate dalla stessa Corte, si basano, ad oggi, su una diversa concezione della metodologia di contabilizzazione delle entrate di bilancio a specifica destinazione, rispetto a quella adottata, fino ad oggi,  dal comune di Montevarchi e da moltissimi altri Enti Locali della nostra Provincia e Regione". Contestazioni che non riguardano invece le annualità precedenti al 2013, ai quali era stata applicata la stessa metodologia. 

"Poiché molte decine di Comuni, nella nostra Provincia e in tutta la Toscana, stanno ricevendo i medesimi rilievi – commentano ancora Grasso e Bertini – riteniamo fondamentale intraprendere un’azione sinergica attraverso il supporto di Anci, al fine di capire quali azioni e quali soluzioni integrative o modificative andranno adottate". 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati