15, Giugno, 2024

Ufficializzata la classifica dei Luoghi del Cuore del FAI: Sammezzano al secondo posto, ma i fondi sono ‘congelati’

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

È stata ufficializzata ieri la classifica finale dei Luoghi del Cuore del FAI 2020: come preannunciato nella conferenza stampa del Fondo per l’Ambiente Italiano dello scorso febbraio, il Castello di Sammezzano con oltre 62mila voti ha raggiunto la seconda posizione, un risultato che gli permetterebbe di accedere ai fondi previsti da FAI e Intesa Sanpaolo per sostenere progetti di valorizzazione e ristrutturazione. Peccato però che, per la seconda volta, a Sammezzano quei fondi non arriveranno, visto che un vero progetto al momento non c’è.

Si legge nella nota del FAI: “Resta invece congelato il contributo di 45.000 euro per il Castello di Sammezzano a Reggello (FI), al 2° posto della classifica nazionale con 62.690 voti, la cui attuale situazione proprietaria – a fine 2019 è tornato proprietà della Sammezzano Castle Srl, uscita da una procedura di fallimento, società di cui non sono noti programmi di lungo termine e in particolare l’intenzione di mantenere una fruizione pubblica, anche parziale, dell’edificio – non consente l’erogazione di finanziamenti de “I Luoghi del Cuore”.”.

E non è la prima volta, appunto: già nel 2016 il Castello di Sammezzano era stato protagonista del censimento dei Luoghi del Cuore del FAI, arrivando in prima posizione, luogo più votato (allora di preferenze ne raccolse 50mila). E anche in quel caso, i fondi previsti per il primo classificato (50.000 euro) rimasero congelati in attesa di capire se si fosse presentato un serio progetto di recupero del bene che, ricordiamolo, è sempre stato di proprietà privata.

Amaro il commento del Comitato FPXA, che insieme al movimento Save Sammezzano ha sostenuto, in entrambe le edizioni, la candidatura del Castello di Leccio al censimento del FAI: “Nel momento in cui abbiamo deciso, insieme al movimento Save Sammezzano, una nuova candidatura, eravamo consapevoli che probabilmente sarebbe successa la stessa cosa avvenuta nel 2016, ovvero l’impossibilità ad erogare i finanziamenti ad un soggetto privato. Tuttavia decidemmo che sarebbe stato importante partecipare nella speranza di richiamare l’attenzione di tutti sulla situazione del castello. Per la verità ci era sembrato una cosa positiva che fossero stati annunciati alcuni lavori urgenti concordati con la Soprintendenza e che il castello fosse stato aperto alle visite in occasione delle giornate di Primavera del Fai nel maggio scorso. Purtroppo a quell’apertura non ne sono seguite altre ed ancora non abbiamo notizia dell’interventi annunciati. Recentemente Reggello ha eletto il nuovo Sindaco: ci auguriamo che Sammezzano sia ai primi posti nella sua agenda almeno come lo è stato nella classifica dei Luoghi del Cuore!”.

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati