03, Dicembre, 2022

“Razionalizzare le spese per abbassare la pressione fiscale”: in consiglio comunale passa un atto di indirizzo dei Democratici e Progressisti

Più lette

In Vetrina

L’approvazione del documento, che punta ad abbassare la tassazione comunale in funzione di una revisione della spesa amministrativa, ha spinto il gruppo di opposizione in Consiglio comunale ad astenersi, poi, sull’approvazione del bilancio preventivo e della Tasi

Rivedere la spesa pubblica, puntare sul recupero dell'evasione fiscale, e abbassare la pressione fiscale. Sono questi i tre punti cardine di un atto di indirizzo che, nel Consiglio comunale dello scorso 18 giugno, è stato presentato dai consiglieri dei Democratici e Progressisti Fabio Camiciottoli e Mauro Buffoni, ed è passato con il voto favorevole della maggioranza. 

"Vista la bozza del bilancio preventivo, considerata la difficile situazione economica e condivisa l'idea di attuare una efficace spending review, con l'obiettivo di diminuire la pressione fiscale e tributaria su cittadini e imprese – si legge nella premessa – si impegna sindaco e giunta a presentare, entro settembre, una dettagliata analisi di bilancio per centri di spesa e un piano di abbattimento della spesa, ipotizzando quindi una riduzione fiscale mantenendo la qualità dei servizi offeti". 

L'atto di indirizzo impegna inoltre l'amministrazione ad analizzare le spese in settori specifici, come la comunicazione istituzionale, l'acquisto di beni e servizi, la promozione e il marketing; ma anche, a puntare maggiormente sul recupero di evasione ed elusione fiscale. "Entro luglio – dispone il testo – dovranno essere comunicati i termini per reperire fondi privati per il Cimitero comunale e per il sottopasso di via Pacinotti; e dovrà essere elaborato un piano triennale di interventi di manutenzione di strade e marciapiedi". 

L'ultimo capitolo dell'atto di indirizzo riguarda infine le società partecipate, delle quali si chiede di conoscere la situazione attuale, oltre che le intenzioni che l'amministrazione comunale ha per il futuro. In seguito all'approvazione dell'atto di indirizzo, il gruppo di opposizione dei Democratici e Progressisti ha scelto di astenersi nelle successive votazioni in merito al regolamento Tasi e al Bilancio preventivo. 
 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati