30, Giugno, 2022

Raduno di Ferrari e Ducati domenica a Montevarchi per la seconda edizione del “Valdarno Red Passion”

Più lette

In Vetrina

Domenica 18 maggio a Montevarchi si terrà l’appuntamento con il “Valdarno Red Passion”, un raduno di Ducati e Ferrari, con veicoli anche rari e speciali. Ritrovo alle ore 8.30 in piazza Varchi, durante la mattinata sarà effettuato un giro turistico locale. Ritorno per pranzo a Montevarchi, dove auto e moto saranno visibili fino alle ore 16.30 circa

La seconda edizione di “Valdarno Red Passion” si svolgerà domenica 18 maggio a Montevarchi: un raduno di moto di Ducati e Ferrari, anche con veicoli speciali: ritrovo alle ore 8.30 in piazza Varchi. Un appuntamento patrocinato dal comune, in collaborazione con alcuni cittadini e le due associazioni Ferraristi Toscani e Desmo Florence. Per questa edizione al momento è già stata confermata la presenza di 80 moto e 25 Ferrari.
 
Dalle ore 8.30 alle ore 10.30 in programma l’arrivo, l’iscrizione e l’esposizione in piazza anche di alcuni esemplari unici, con consueto giro intorno al centro della città. A seguire il gruppo partirà per un giro turistico tra Montevarchi, Radda in Chianti, Lucolena, Figline e Castelfranco di Sopra, dove è prevista una sosta con aperitivo.
 
Alle ore 13.30 è previsto il rientro a Montevarchi, dove si svolgerà il pranzo, accompagnato dalla band “Hover 30” e altri intrattenimenti, con la consegna di gadget e prodotti realizzati dai ragazzi del centro diurno l'Ottavo Giorno, al quale saranno indirizzati il ricavato della vendita del cd dell’evento. Le moto e le auto saranno esposte in piazza fino alle ore 16.30 circa.
 
Il Valdarno Red Passion nasce dalla passione di alcune persone del territorio, tra cui Claudio e Alfio, che nel 2011, durante la festa rionale di S. Andrea, organizzarono un’esposizione di Ducati. Questa passione li ha spinti a dare vita a una giornata dedicata alle moto Ducati lungo le colline del Chianti durante l’anno seguente, mentre nel 2013, con la collaborazione dei Ferraristi Toscani e dei neonati fiorentini della Desmo Florence, è stato organizzato il terzo raduno, il primo con la nuova denominazione: un vero successo, con 60 Ducati e 14 Ferrari, tra cui la famosa F40.
 

Articoli correlati