27, Novembre, 2021

Raddoppio della direttissima tra Figline e Firenze Campo Marte: via libera in Commissione regionale ad una mozione

spot_img

Più lette

Si è occupata anche della questione del raddoppio della Direttissima, la Commissione regionale Territorio, ambiente, mobilità ed infrastrutture presieduta da Lucia De Robertis (Pd). Nello specifico, la Commissione si è espressa all’unanimità su una mozione del gruppo del Partito democratico per il raddoppio della linea ferroviaria direttissima tra Figline Valdarno e Firenze Campo Marte, compresa la Galleria del San Donato.

“Abbiamo condiviso l’opportunità di approvare questo atto in previsione dell’incontro che il presidente della Giunta Eugenio Giani avrà col nuovo amministratore delegato delle Ferrovie”, ha dichiarato De Robertis, per la quale “c’è davvero l’urgenza di risolvere l’imbuto che il San Donato crea nella direttrice nord-sud, per offrire il giusto miglioramento del servizio ai tantissimi pendolari di quella tratta”.

Nel corso del dibattito, il vicepresidente Alessandro Capecchi (FdI) ha sottolineato che “al netto della mozione, occorre avere un quadro chiaro e aggiornato sulle opere pubbliche”. Da qui la proposta di Francesco Gazzetti (Pd) “di chiedere di poter ascoltare in commissione anche il presidente dell’autorità portuale di sistema”. Come chiosato da Cristiano Benucci (Pd): “la Toscana, per crescere, ha bisogno di infrastrutture”.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati