16, Agosto, 2022

Quattro luoghi del comune di Pergine segnalati al Governo per il recupero e la valorizzazione

Più lette

In Vetrina

L’iniziativa “bellezza@governo.it” si è conclusa martedì sera a mezzanotte, nelle prossime settimane saranno ufficializzati i progetti che otterranno le risorse per il recupero e la valorizzazione. Anche il comune di Pergine ha segnalato quattro beni culturalmente significativi

Anche quattro luoghi del comune di Pergine sono stati segnalati dall’amministrazione comunale al Governo per l’iniziativa “bellezza@governo.it”, per provare a ottenere risorse “per il recupero e la valorizzazione dei beni culturalmente significativi del nostro comune”.  A comunicarlo direttamente la prima cittadina Simona Neri.
 
Nella segnalazione sono stati inseriti il ponte sul Ganascione, l’ospizio per pellegrini della chiesa di Santa Maria alla Neve a Castelvecchio di Migliari, l’oratorio della Santissima Trinità del Castello di Cacciano e la canonica della chiesa di San Lorenzo a Cacciano.
 
L’iniziativa del Governo si è conclusa a mezzanotte di martedì 31 maggio: sono pervenute in totale più di 139.700 email per 2782 luoghi. Sono 150 milioni di euro messi a disposizione per  luoghi culturali da recuperare, ristrutturare o reinventare per il bene della collettività o un progetto culturale da finanziare. Una commissione stabilirà a quali progetti assegnare le risorse: il relativo decreto sarà emanato il prossimo 10 agosto.
 

Articoli correlati