04, Febbraio, 2023

“Pop up – Grandi romanzi al centro”: da sabato 26 installazione di quattro grandi romanzi nel centro storico di Montevarchi

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Iniziativa organizzata in vista dell’inaugurazione di Ginestra Fabbrica della Conoscenza. Si tratta dell’installazione di libri di grandi dimensioni che costituiranno un percorso fisico e metafisico nel centro storico dal 26 aprile al 4 maggio. Domani pomeriggio appuntamento con un percorso di letture animate

Quattro libri pop up giganti collocati in quattro diverse piazze di Montevarchi. È l’iniziativa “Pop Up – Grandi romanzi al centro”, organizzata dal comune e curato da Unnecessary Events: uno degli eventi promossi in vista dell’inaugurazione di Ginestra Fabbrica della Conoscenza. Si tratta di libri di grandi dimensioni che costituiranno un percorso fisico e metafisico nel centro storico.
 
I quattro romanzi scelti sono Don Chisciotte della Mancia, Pinocchio, Il giro del mondo in 80 giorni e Cyrano de Bergerac e saranno collocati in piazza Giuseppe Mazzini (Il giro del mondo in 80 giorni), piazza Vittorio Veneto (Pinocchio), piazza Magiotti (Cyrano de Bergerac) e piazza Garibaldi (Don Chisciotte della Mancia).
 
Le installazioni saranno visibili da domani, sabato 26 aprile, fino a domenica 4 maggio 2014. Domani pomeriggio dalle 17 alle 19.30 i libri saranno animati da attori che reciteranno alcuni brani: il percorso inizierà da piazza Mazzini. Le voci del gruppo “I Leggomanti”, accompagnati dalla musica, condurranno i partecipanti da un pop up all’altro, in un percorso che legherà le piazze del centro storico di Montevarchi. Dopo piazza Mazzini, l’iniziativa proseguirà in piazza V. Veneto per poi arrivare in piazza Magiotti, con il gran finale in Piazza Garibaldi, a due passi dalla Ginestra.
 
Ci saranno anche alcune improvvisazioni teatrali coordinate da Diesis Teatrango: “Parole in azione”, ovvero momenti d’improvvisazione teatrale su brani di letteratura, che saranno curati dagli allievi e dagli attori del Laboratorio Permanente di Teatro Sociale.

 

Articoli correlati