29, Settembre, 2022

Piscina comunale, ripartita l’attività. Dal comune 11mila euro per contrastare il caro-bollette

Più lette

In Vetrina

Ha riaperto le porte da oggi, 19 settembre, la piscina comunale di Figline in via Morandi, tornata accessibile dopo i lavori di ristrutturazione ultimati nel giugno scorso, che si erano resi necessari per un parziale distacco dal soffitto. Un investimento da circa 95mila euro finanziato dal Comune, che ha realizzato un sistema anti-sfondellamento sui controsoffitti, il rinnovo dell’illuminazione interna, la sistemazione della vasca per contenere alcune perdite e le verifiche degli impianti.

Il vicesindaco di Figline e Incisa, Enrico Buoncompagni, ha annunciato anche uno stanziamento straordinario contro il caro-bollette. “La stagione riparte grazie anche al contributo straordinario di circa 11mila euro che la nostra Amministrazione riconoscerà al gestore per far fronte al caro bollette. Diamo così una risposta concreta a una difficoltà che sta investendo tutte le piscine d’Italia, che in molti casi hanno visto triplicare gli importi rispetto allo scorso anno. Davanti a una situazione del genere è chiaro che servano risposte strutturali da parte degli organi superiori, Governo in primis, perché i Comuni non possono sopperire per tutta una stagione”.

“Noi intanto – aggiunge Buoncompagni – facciamo la nostra parte per scongiurare l’interruzione delle attività e garantire alle famiglie un servizio essenziale come lo sport: specialmente il nuoto, una disciplina per tutte le età, adatta ai bambini di pochi mesi così come agli anziani. Del resto, la nostra Amministrazione sta portando avanti una serie di interventi di ammodernamento degli impianti sportivi che, solo negli ultimi mesi, oltre alla piscina comunale hanno riguardato la palestra di Matassino e lo stadio Del Buffa, oltre ai lavori che presto partiranno anche allo stadio comunale di Incisa e alla palestra di San Biagio. Senza dimenticare – conclude il vicesindaco – il finanziamento PNRR da oltre 3 milioni che siamo riusciti a ottenere per la realizzazione della nuova piscina comunale, un impianto moderno e funzionale che avrà minori consumi rispetto all’attuale e una maggiore autosufficienza energetica grazie a un impianto fotovoltaico”.

Le attività della piscina comunale di Figline sono curate dal Circolo nuoto Firenze, società sportiva affiliata alla Uisp e gestore dell’impianto che, oltre al nuoto libero e al nuoto agonistico, organizza corsi di nuoto per bambini e adulti, lezioni di nuoto individuali, corsi di acquagym e di avvicinamento all’acqua per i piccolissimi. Per informazioni: 055.9156038, attivo lunedì e giovedì ore 15.30-19.30, martedì e venerdì ore 15.30-18.30.

 

 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati