19, Agosto, 2022

Piazza Ficino a Figline: al via i lavori per la nuova illuminazione. Intervento da 340mila euro

Più lette

In Vetrina

Ha preso il via l’intervento per la realizzazione della nuova illuminazione di piazza Marsilio Ficino a Figline. Un’operazione da circa 340mila euro che, grazie a un sistema di luci a tecnologia LED, cambierà il volto notturno della piazza, migliorandone la fruizione nelle ore serali e valorizzando la ricchezza artistica e architettonica dei palazzi storici come la Collegiata di Santa Maria.

I nuovi apparecchi lineari a luce radente saranno installati sottogronda, nascosti alla vista sia di giorno che di sera grazie alla loro sezione compatta. Sviluppandosi in senso lineare illumineranno le facciate in modo omogeneo e l’intensità sarà graduata per ciascun edificio, in modo da non far percepire stacchi di luce.

Sotto i portici resteranno le lanterne storiche, rimodernate però con l’installazione di piastre a LED di nuova generazione dalla luce calda e diffusa. Sulla parte bassa delle lanterne sarà aggiunta un’ulteriore sorgente luminosa puntuale rivolta al pavimento, per migliorare la visibilità a chi passeggia sotto i loggiati. Anche l’illuminazione sulla parte centrale della piazza sarà potenziata, utilizzando dei proiettori aggiuntivi che verranno installati sulle gronde e sulle terrazze dei loggiati. Tutte le luci saranno comandate da un sistema di controllo flessibile in grado di aumentarne l‘intensità e la direzione, ad esempio in occasione degli eventi.

Grazie alle tecnologie utilizzate, il nuovo impianto produrrà un’illuminazione molto migliorata a parità di consumi rispetto a quello attuale. In questa prima fase dei lavori è in corso il montaggio dei nuovi quadri elettrici e del loro collegamento in fibra ottica, oltre all’adeguamento dell’impianto elettrico che sarà in gran parte recuperato da quello esistente. È possibile che in concomitanza con questi lavori si verifichi lo spegnimento temporaneo di alcuni punti luce, un disagio che la ditta esecutrice si è adoperata per limitare al massimo.

Alla fine di marzo inizierà l’installazione delle luci sulle gronde. L’operazione sarà portata a termine con delle piattaforme aeree mobili, senza quindi dover montare ponteggi sulla piazza. Una nuova illuminazione sarà realizzata anche nei principali vicoli di accesso a piazza Ficino: vicolo Torsellini, vicolo Libri e vicolo della Bruciatoia. L’intervento si concluderà entro la fine del mese di maggio.

“Con la nuova illuminazione di piazza Ficino completiamo il pacchetto di investimenti per oltre un milione di euro sul centro di Figline, che ha già visto portati a termine il rifacimento di corso Matteotti e corso Mazzini e il potenziamento della videosorveglianza su tutta l’area interna alle mura storiche. In meno di un anno il centro storico è stato completamente riqualificato per poter continuare a essere il cuore pulsante della nostra città. Un luogo vivo dalle prime luci del giorno fino a sera, in cui si lavora, si fa la spesa, si prende un caffè al volo, ci si ferma per un pranzo o una cena in compagnia. Una piazza in cui passeggiare e trascorrere qualche ora di relax. Uno spazio di socialità: è questo che devono essere i nostri centri storici, luoghi in cui l’identità si conserva e si rinnova guardando al futuro. Proprio come in piazza Ficino, da secoli centro vitale del commercio e delle relazioni e che, con l’aiuto della tecnologia, presto sarà più bella che mai”, spiega il vicesindaco con delega ai Lavori pubblici Enrico Buoncompagni.

Articoli correlati