04, Dicembre, 2022

Parte l’ottava edizione del Perlamora Festival: cultura, musica, sport e molto altro

Più lette

In Vetrina

Lunedì 23 giugno inizia il Festival culturale dell’estate figlinese: primo appuntamento con una giornata sulla celiachia, a cui seguiranno serate dedicate a cultura, sport, musica e incontri

Taglia il traguardo dell'ottava edizione il Perlamora Festival, ormai una tradizione dell'estate figlinese, curato da Giorgio Torricelli e Lorenzo Melani. La manifestazione culturale si apre lunedì 23 giugno e proseguirà fino a settembre in località Pavelli: in programma incontri con gli autori, eventi sullo sport, serate d'arte e approfondimenti sulla cultura nazionale e sulla storia internazionale.

Il primo appuntamento del festival, lunedì 23 giugno, è all’insegna della medicina e della prevenzione, con un corso di formazione organizzato da alcuni medici sulle problematiche alimentari della celiachia. Giovedì 27 giugno invece una serata con lo spettacolo “Il Perfetto Canto”, che unirà la musica ai versi di Mario Luzi e altri poeti. La Cena di Solidarietà ritornerà nella serata dell’11 luglio, con un’attenzione particolare al territorio, alla storia dell’arte, alla cucina e alla civiltà contadina.

Appuntamento di rilievo giovedì 3 luglio alle 21,30 sulla storia dell’arte, in cui l’ideatore della mostra sul Manierismo e direttore della Galleria degli Uffizi, Antonio Natali, dialogherà con la giornalista del Quotidiano Nazionale, Olga Mugnaini. Due serate saranno dedicate anche allo sport di ieri e di oggi: la prima è per il 17 luglio con la proiezione del film “Mi chiamava Valerio” sulla storia di Valeriano Falsini, storico gregario valdarnese del mitico Fausto Coppi. L’altro incontro è invece previsto per il 2 settembre con “Il futuro è donna”, una serata per parlare del calcio femminile di serie A.

Nel programma anche presentazioni di libri (il 18 luglio Riccardo Nocentini, l’1 agosto Alessandro Sarti), una serata di osservazione del cielo con il Gruppo Astrofili (8 agosto) e approfondimenti sulla storia locale (28 agosto). Un altro appuntamento di rilievo sarà dedicato all’arte contemporanea, il 4 settembre, con un momento per ricordare l’artista figlinese Lorenzo Bonechi nel ventennale della sua scomparsa.

Infine, il Perlamora Festival 2014 si contamina con il mondo dei social network, con una serata organizzata da Marta Giani in cui “traghettare” dal virtuale al reale tutti gli iscritti al gruppo Facebook “Sei figlinese se…” (25 luglio). L'appuntamento conclusivo del Festival è per l'8 settembre con la VII Lettura Perlamora, che, nell’idea del valore della Pace e dei Diritti Umani, porterà in superficie la memoria dei nostri soldati italiani al fronte nel centenario della Prima Guerra Mondiale. 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati