28, Novembre, 2022

Pallanuoto Valdarno, il sogno continua: vittoria a Colle Val d’Elsa

Più lette

In Vetrina

Seconda vittoria nelle ultime tre gare per i valdarnesi che dall’inizio della stagione sono senza piscina. Nella vasca dell’Olimpia Colle Val d’Elsa finisce 8-5. Eguagliato il record di vittorie stagionali, restano cinque partite per migliorarlo

Continua la favola della Pallanuoto Valdarno, alla seconda vittoria nelle ultime tre gare. La squadra di coach Matteo Mosca vince 8-5 in trasferta nella vasca dell’Olimpia Colle Val d’Elsa ed eguaglia il suo record di sempre di vittorie stagionali, stavolta però con altre cinque partite da disputare. Un risultato ottenuto paradossalmente proprio nell’anno in cui i valdarnesi si sono trovati senza una piscina nella quale allenarsi e ospitare le partite interne per la prolungata chiusura dell’impianto di Montevarchi.
 
La Pallanuoto Valdarno si presentava all’appuntamento senza Fratini, giocatore di riferimento e match winner della gara di Livorno. L’assenza di peso e il gol incassato nei primissimi minuti di gara non bastano a buttare giù il morale dei valdarnesi che ribaltano subito il punteggio portandosi in vantaggio con le reti del centrovasca Massai e dell’ala Pucci. L’Olimpia trova il pari, Salvini sbaglia il rigore del possibile nuovo vantaggio valdarnese e si va dunque al primo riposo sul 2-2. Il secondo tempo sarà un assolo della Pallanuoto Valdarno, con Salvini che riscatta l’errore dai cinque metri segnando una bella rete dalla distanza e Fabbri che nel finale si guadagna un rigore e lo trasforma per il 4-2 al cambio del campo. 

Un’altra rete di Salvini dalla distanza inaugura il terzo quarto. La gara sembra indirizzata, ma i valdelsani reagiscono con un micidiale uno-due del forte centroboa tornando sul -1 (5-4). All’inizio dell’ultimo parziale arriva la rete che vale il pareggio del Colle. Tutto da rifare per i valdarnesi. 

La reazione è però quella di una grande squadra: in difesa si passa al raddoppio sistematico sul pericoloso centroboa avversario, in attacco Salvini si scatena e aggiunge altri due gol al suo bottino personale, intervallati dalla seconda marcatura di Massai. È festa grande al fischio finale.
 
Il prossimo 23 marzo la Pallanuoto Valdarno dovrà ospitare il proprio concentramento casalingo proprio a Colle Val d’Elsa, l’impianto omologato e disponibile più vicino. Ancora orfani di un impianto per le partite interne e costretti a ripiegare sulla piscina messa a disposizione dalla Asd Nuoto Figline per qualche allenamento infrasettimanale, i valdarnesi non si scoraggiano. Dallee difficoltà di questa stagione potrebbero venir fuori forze in più per tentare di scrivere il nuovo record.

Articoli correlati