29, Novembre, 2022

Nuova viabilità di Vaggio, “lavori fermi a causa dell’aumento dei prezzi”. La rotatoria sarà aperta a giorni

Più lette

In Vetrina

Sono fermi da alcune settimane i lavori di realizzazione della nuova viabilità nell’abitato di Vaggio, fra i comuni di Castelfranco Piandiscò e di Reggello. La rotatoria all’ingresso del centro abitato è quasi completa, a mancare invece è il ponte che dovrà scavalcare il torrente Resco per congiungere i due lati della frazione.

Sullo stop al cantiere interviene con una nota proprio l’Amministrazione di Castelfranco Piandiscò, che è capofila del progetto: “L’amministrazione comunale intende informare la cittadinanza che la pausa dei lavori alla nuova viabilità di Vaggio è causata esclusivamente da problemi tecnici dovuti all’aumento dei prezzi dei materiali e dei lavori pubblici. Tali problemi sono in fase di risoluzione e, a breve, potranno riprendere i lavori con l’apertura della rotonda sulla SP 87 che avverrà nei prossimi giorni, non appena sarà completata la segnaletica”.

I lavori erano iniziati a febbraio 2022, e sono articolati in due fasi successive: prima la costruzione della nuova rotatoria all’ingresso di Vaggio sulla Provinciale 87, nel comune di Reggello; poi, appunto, la parte più consistente, cioè la costruzione di un ponte sul Resco che, partendo proprio dalla nuova rotonda, approderà sul lato di Pian di Scò, dove la viabilità di via del Vecchietto sarà ampliata nel suo tratto finale, con un nuovo incrocio che farà da innesto su via del Varco in direzione di Faella. Il termine del cantiere era previsto per la primavera 2023.

(La foto si riferisce all’avanzamento dei lavori a giugno 2022).

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati