08, Dicembre, 2022

Nuova scuola di Cascia, atteso entro dicembre il progetto Pnrr. Finanziamenti e lavori: il punto del sindaco Giunti

Più lette

In Vetrina

Dovrebbe essere pronto entro la fine di quest’anno, il progetto per la nuova scuola primaria di Cascia: arriverà direttamente dal Ministero all’Istruzione, visto che l’Amministrazione reggellese ha vinto un bando Pnrr (ottenendo 1 milione e 740mila euro) nell’ambito del “Piano di sostituzione di edifici scolastici e di riqualificazione energetica”. Il comune di Reggello, dunque, dovrà soltanto occuparsi di appaltare i lavori, che consisteranno nella completa ricostruzione della scuola, al posto di quella attuale.

Si tratta del progetto dal valore più consistente, fra quelli che il comune di Reggello è riuscito a portare a risultato nei bandi Pnrr, ma non è il solo; inoltre ci sono stati nell’ultimo anno anche altri importanti finanziamenti. Il totale ammonta a oltre 7 milioni di euro. A fare il punto è il sindaco, Piero Giunti. “In questo anno abbiamo vinto bandi regionali, ministeriali, Pnrr e da altre fonti, per un totale di circa 7 milioni di euro. C’è prima di tutto, appunto, quello sulla primaria di Cascia, che prevede la demolizione e ricostruzione dell’edificio, e il Ministero dell’Istruzione ha già appaltato la progettazione e ha tempo entro dicembre per scegliere il progetto migliore tra quelli pervenuti. Subito dopo, ci occuperemo di appaltare e realizzare i lavori, la scadenza ultima è il 2026”.

“Altro bando importante riguarda la mensa alla scuola secondaria Guerri di Reggello, e anche in questo caso siamo nella fase della progettazione; infine, un altro bando Pnrr ci ha permesso di ottenere fondi per l’innovazione digitale e l’informatizzazione dei servizi ai cittadini, per dialogare con loro in maniera veloce e diretta”. Tra i bandi regionali, ci sono quelli dell’area camper a Vallombrosa; un progetto di prossimità a Tosi; il bando sulla Pian di Rona verde, che porterà alla piantumazione di nuovi alberi; e uno sull’inclusione sociale.

Tra i lavori già portati a termine, infine, due inaugurazioni sono previste in questo fine settimana: sabato 22 ottobre, alle ore 16, si terrà l’inaugurazione del Parco urbano di Donnini; domenica 23 ottobre, alle 11,30, è in programma invece l’inaugurazione della pista ciclabile di Prulli-Montanino, che sarà intitolata a Michele Scarponi, campione del ciclismo.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati