28, Settembre, 2022

Notte di Note, l’omaggio a Ennio Morricone del suo flautista Paolo Zampini

Più lette

In Vetrina

Prende il via la rassegna di musica classica organizzata dal comune di Castelfranco Piandiscò. Primo appuntamento con Primo Oliva insieme a Zampini

Si apre questo fine settimana la rassegna di musica classica “Notte di Note” nel Comune di Castelfranco Piandiscò. Una serie di eventi che coinvolgeranno musicisti di primissimo livello i quali si esibiranno nei tre centri del territorio. Si parte domenica 6 settembre a Pian di Scò, presso la Pieve di S. Maria a Scò alle ore 21.15, con l’Omaggio a Ennio Morricone.

Appuntamento speciale, poiché coinvolgerà direttamente il direttore artistico della rassegna musicale, Primo Oliva insieme a Paolo Zampini, quest’ultimo direttore del conservatorio Cherubini di Firenze ma soprattutto allievo, flautista e amico fraterno del grande compositore scomparso lo scorso luglio.

Soddisfazione espressa dall'assessore alla cultura Angela Fortunato: “Sono grata a questi artisti che si sono resi disponibili per realizzare un cartellone di eventi musicali di rilievo per il nostro Comune. È importante, oggi più che mai, in riscoprire l’Arte come nutrimento ed auguriamoci che momenti come questi possano tornare ad essere presenti e fruibili per tutti con le modalità e la condivisione alle quali tutti noi siamo abituati.”

Saranno altri due gli appuntamenti con “Notte di Note”: domenica 13 settembre sarà la volta del duo violino e pianoforte all’Abbazia SanSalvatore a Soffena di Castelfranco di Sopra con Alessio Benvenuti (violino) Fabiana Barbini (pianoforte), mentre la rassegna si concluderà domenica 20 settembre in Piazza Matteotti a Faella con il duo violino e arpa di Sara Paiano (violino) Letizia Lazzerini (arpa).

Tutti gli eventi si svolgeranno in rispetto delle normative vigenti relative al contenimento del contagio da Covid19, i posti saranno quindi limitati e gli ingressi contingentati.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati