26, Novembre, 2022

MyStufato, aperta la manifestazione dedicata al piatto tipico sangiovannese

Più lette

In Vetrina

Si è aperta nel centro storico di San Giovanni la prima edizione di MyStufato, festival fra street food e social dining. L’evento, organizzato dalla Pro Loco di San Giovanni Valdarno con il contributo e patrocinio del Comune di San Giovanni Valdarno e la collaborazione del Centro Commerciale Naturale Le Vie di San Giovanni, durerà fino a domani, domenica 16 settembre, e prevede varie location caratterizzate da preparazioni che hanno come protagonista lo stufato alla sangiovannese. Ma anche arte di strada, musica live, degustazione di vino e degustazioni e laboratori per grandi e per i più piccoli.

Nel centro storico ristoranti dove è possibile gustare un pranzo o una cena a base di stufato. Quello da asporto è solo su prenotazione.

In occasione dell’evento MyStufato sarà possibile visitare anche la mostra “Masaccio e Angelico. Dialogo sulla verità nella pittura”, che, nella giornata di sabato, resterà aperta fino alle 22 . E’ promossa e organizzata dal Comune di San Giovanni Valdarno e inserita nel progetto “Terre degli Uffizi” ideato e realizzato da Gallerie degli Uffizi e Fondazione CR Firenze, all’interno delle rispettive iniziative Uffizi Diffusi e Piccoli Grandi Musei ed è allestita al Museo delle Terre Nuove e al Museo della Basilica di Santa Maria delle Grazie. Alla Pieve di San Giovanni Battista è invece in corso la mostra fotografica “Il Valdarno, il vetro artistico, la sua fabbrica”, organizzato dall’ AVV-Associazione Vetrai Valdarnesi e Amici del Vetro con il patrocinio del Comune di San Giovanni Valdarno, nell’ambito delle iniziative per i 70 anni di Ivv.

MyStufato ha portato nel centro storico i giochi di una volta: tappeti, costruzioni e letture, laboratori per grandi e piccini. E poi giochi di legno pensati e costruiti per coinvolgere tutta la famiglia: 20 postazioni di gioco, organizzate su tavoli costruiti artigianalmente in legno che ospitano i giochi di un tempo, distanziabili e modulabili tra loro.

 “Banda piccoli chef” ha allestito postazioni singole di lavoro, attrezzate con strumenti di cucina adatti ai bambini per cucinare e imparare manipolando ad avvicinarsi al mondo della cucina e della sana alimentazione. I laboratori sono a ciclo continuo e possono lavorare in contemporanea fino a 20 bambini.

Domenica 16 ottobre alle 16, alle 17 e alle 18 la mucca Moka e Poldino presentano la storia dei Musicanti di Brema, lettura animata dedicata ai bambini dai 3 ai 9 anni.

Articoli correlati