06, Febbraio, 2023

Multe, violazioni per oltre 2 milioni di euro nel 2020. La pandemia non ferma le sanzioni

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Il totale delle sanzioni per l’anno 2020 ha superato i 2 milioni di euro nel Valdarno. Il calcolo basato sui dati dei comandi di Polizia Municipale di Figline Incisa e San Giovanni non ha rilevato una grande variazione di violazioni. I numeri in dettaglio del 2019 e del 2020, tra cui le sanzioni per le norme Covid

L'anno 2020 si chiude con un bilancio addirittura superiore al 2019 in termini di sanzioni: 2.368.275,09 euro nel 2020 rispetto a 1.941.422,93 di euro del 2019. Lo hanno rilevato i dati dei comandi di Polizia Municipale di Figline Incisa e di San Giovanni. Un'attività intensa a cui, tuttavia, vanno aggiunte le infrazioni alle norme anti-Covid e un numero maggiore di accertamenti effettuati per il superamento dei limiti di velocità nel Comune di Figline Incisa.

Per quanto riguarda le altre tipologie di violazioni vi è stata una flessione in negativo nel 2020 rispetto al 2019, probabilmente dovuto al lockdown. Ecco qui i dati dei comandi di Polizia Municipale di Figline Incisa e San Giovanni.

Nel caso di Figline Incisa nell'anno 2020 sono state accertate 9479 violazioni al codice della strada dal valore di 1.841.77,22 euro e 131 violazioni ad altre norme per 36.516,92 euro; mentre le violazioni per le disposizioni Covid-19 sono state 63 pari a 28.399,95 euro. Nel 2019, invece, sono state accertate 8416 violazioni al codice della strada per 1.353.369,95 euro e 94 violazioni ad altre norme per 26.759,98 euro.
 
Per quanto riguarda San Giovanni il numero di sanzioni redatte per infrazioni a norme del vigente Codice della Strada sono 8294 verbabili per accertati 461.581 euro nell'anno 2020, mentre nel 2019 sono stati 9828 i verbali emessi dal valore di 561.293 euro. Il numero di sanzioni amministrative redatte per infrazione alle norme anti-Covid invece sono stati 30 verbali nel 2020 e 16 verbali da inizio 2021 fino al 26 marzo. 2 le denunce per violazione della quarantena.
 
Il comando di Polizia Municipale di San Giovanni ha informato che in genere, nell'anno, viene riscosso il 60% dell'accertato; un altro 15 – 20% viene pagato prima dell'emissione dei ruoli e il 20 – 25 % circa va in cartella esattoriale; inoltre il contravventore può usufruire dello sconto del 30% sull'importo dell'infrazione se paga entro 5 gg. dalla notifica del verbale.
 
I dati di Montevarchi-Terranuova non sono disponibili, poiché il Comando di Polizia Municipale dopo reiterate richieste non li ha forniti.

Articoli correlati