01, Luglio, 2022

Montevarchi-Sangiovannese, il gran derby è servito

Più lette

In Vetrina

Lo stadio “Brilli Peri” pronto ad ospitare l’edizione numero novantasette dell’attesa sfida, che per il Valdarno è il derby per antonomasia

Ormai al termine l'attesa per Montevarchi-Sangiovannese, da sempre a livello di Valdarno il derby per antonomasia e che si giocherà domani alle 14,30 allo stadio "Brilli Peri" di Montevarchi. Previsto un pubblico numeroso, anche se  il fatto di giocare in turno infrasettimanale e di pomeriggio ha costretto molti sportivi a non potere, per motivi di lavoro, assistere all'evento. Proprio per protestare sulle modalità con le quali la società rossoblù ha gestito il caso della possibile notturna nel derby con la Sangiovannese, i gruppi della curva "Farolfi" , in protesta con la dirigenza, hanno annunciato che  entreranno allo stadio, ma saliranno sui gradoni e faranno il tifo solo nel secondo tempo.

Quello in programma sarà il derby numero novantasette e le statistiche parlano di 34 successi per il Marzocco, 28 vittorie per gli aquilotti e 34 pareggi. Le due squadre nel corso di questa stagione si sono già affrontate al "BrilliPeri" nel primo turno di Coppa Italia e finì 8-6 ai calci di rigore (3-3 alla fine dei tempi regolamentari, con gli aquilotti che sotto 1-3 al 7' del secondo tempo erano riusciti a pareggiare). L'ultima vittoria casalinga in campionato del Montevarchi risale all’annata 2001-2002, 1-0 con rete di Vigna.

Il Montevarchi si  presenterà in campo forte delle due vittorie consecutive contro Trestina e San Gimignano entrambe firmate dal capitano Leonardo Mannella e, in classifica, con un punto in più della Sangiovannese. Mister Venturi ritroverà Essoussi, reduce da due turni di squalifica e potrebbe riproporre Diarrasouba dietro le punte, per un undici che potrebbe essere composto da Pellegrini; Migliorini, Biagi, Salvadori, Lischi; Donatini, Amatucci, Mannella; Diarrassouba; Essoussi, Regoli.

Dal canto loro gli azzurri invece scenderanno in campo con la voglia di riscattare sia la sconfitta di Coppa che le due battute d’arresto in casa del Ghivizzano (1-0) e fra la mura amiche con il Gavorrano (0-2). Per il derby rientrerà Disanto dopo un turno di squalifica, Gautieri è recuperato ma dovrebbe accomodarsi in panchina. La formazione potrebbe essere Garbinesi; Rontini, Benedetti, Scoscini, Papini; Mazzolli, Tacconi; Garbinesi, Disanto, Mugelli; Mencagli.

Su Valdarnopost diretta testuale della partita a partire dalle 14.20

 

Articoli correlati