20, Luglio, 2024

Montevarchi, posato nella notte l’impalcato del nuovo ponte. Chiassai: “Operazione storica per la città”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Da questa notte l’impalcato del nuovo ponte ha sostituito il vecchio ponte Bailey a Montevarchi, che collega la Ginestra e via della Sugherella. Primo step completato con successo, dunque, ma serviranno altri giorni di lavoro prima di poter riaprire al traffico il sottopassaggio (chiuso da ieri, 2 luglio) che collega la rotatoria di piazzale Europa con piazza Garibaldi.

Il periodo di chiusura è previsto fino al 15 luglio. La circolazione veicolare fra il Pestello, la Ginestra e il centro storico dovrà seguire obbligatoriamente via della Sugherella e i pedoni dovranno utilizzare sottopassi e sovrappassi limitrofi. Istituito il doppio senso di circolazione, con senso unico alternato, nel tratto di via Pestello compreso tra via Pacinotti e piazzale Europa (adiacente il borro della Dogana), con diritto di precedenza per chi proviene da piazzale Europa.

Questa mattina il sindaco di Montevarchi, Silvia Chiassai Martini, ha commentato: “Operazione storica per la nostra città: dopo circa 20 anni il Ponte Bailey, che doveva essere provvisorio, è stato sostituito da un nuovo ponte definitivo, moderno e sicuro, per un investimento di 790 mila euro, di cui 350 mila risorse comunale e il resto fondi PNRR. Chiediamo un po’ di pazienza per il disagio legato ai lavori ma è un’opera indispensabile per la sicurezza di una zona strategica della nostra città. Grazie a Linda Roncolini che sta seguendo da mesi personalmente questa complessa e delicata operazione e alla polizia municipale per il coordinamento legato alla viabilità”.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati