24, Luglio, 2024

Modifica all’uscita delle scuole di Ambra per la sicurezza degli alunni: la replica della lista TerraNostra

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

La lista di opposizione TerraNostra replica alle parole del Dirigente Scolastico in merito alla questione della variazione all’uscita dal plesso scolastico di Ambra per la sicurezza degli studenti delle scuole medie

Il gruppo di opposizione di Bucine TerraNostra replica alla risposta del Dirigente Scolastico dell'Istituto Comprensivo in merito alla modifica dell'uscita da scuola degli studenti della Secondaria di Ambra per la sicurezza degli alunni. "Lascia perplessi il documento della Dirigente dell’istituto comprensivo di Bucine, in risposta alla nota del gruppo Consiliare TerraNostra, la quale sostiene di non voler scendere in politica e come prima preoccupazione si pone la difesa del Sindaco", si legge nella nota.

"Sostiene che il documento dei Consiglieri di TerraNostra avesse natura politica ed invece è ed era la richiesta di una soluzione tecnica (l’uscita in via Raffaello Sanzio) per evitare il pericolo evidente derivante alla incolumità degli alunni dall’uscita sulla S.P. 540" – replicano i membri del gruppo – "Proprio la dirigente scolastica stessa con nota 26 gennaio 20015, diretta all’Amministrazione Comunale definiva di “estrema pericolosità” tale situazione e sostiene che il problema, sollevato dai cittadini dal 2012, sarebbe stato affrontato a gennaio e comunica che sarebbe stato risolto ora a giugno per settembre".

La sorsa settimana, la dottoressa Bellugi aveva spiegato, senza entrare in meriti politici, che la questione era giunta a una soluzione, attivata a partire dal prossimo settembre. "Ebbene, a parte il fatto che il delicato problema non si risolve solo con l’uscita degli alunni su via Raffaello Sanzio, ci può indicare la dirigente scolastica l’atto con cui è stata presa la decisione che sostiene di aver preso insieme al Sindaco", conclude la lista di opposizione.
 

Articoli correlati