01, Luglio, 2022

Misha si mette in mostra ai campionati regionali. Il pastore tedesco condotto da Marco Artini parteciperà agli italiani

Più lette

In Vetrina

Il pastore tedesco femmina Misha (Allevatore Daniele Barbanera) condotto da Marco Artini di Figline Valdarno, ha vinto la prova IPO 3 e si è qualificato al campionato italiano che si terrà in Friuli Venezia Giulia il prossimo ottobre.

Si è svolta a Firenze la prova valida per il campionato regionale di addestramento. Il pastore tedesco femmina Misha (Allevatore Daniele Barbanera) condotto da Marco Artini di Figline Valdarno, ha vinto la prova IPO 3 – la classe massima di partecipazione – e si è qualificato al campionato italiano che si terrà in Friuli Venezia Giulia il prossimo ottobre. Nella gara ha conseguito anche il primo posto nella categoria attacchi per un totale di 273 punti su 300. 
 
Le prove per questa tipologia di gare si suddividono in tre categorie.  Prova “A” pista, il cane deve seguire esattamente il percorso tracciato un’ora prima da un tracciatore segnalando, lungo il percorso stesso, tre oggetti occultati. Il cane deve sfoggiare tutta la sua capacità olfattiva per poter ottenere un punteggio, Misha ha ottenuto 95 punti su 100.

Prova “B” obbedienza: in questa prova il cane deve dimostrare l’affinità con il proprio conduttore eseguendo gli ordini che gli vengono impartiti, seduto, sdraiato e richiamo. Nella gara di obbedienza è previsto anche il lancio del riporto che il cane, all’ordine impartitogli deve riconsegnare al conduttore, Misha in questa fase ha ottenuto 90 punti su 100.

Infine la Prova “C” difesa: il cane deve esaltare la sua capacità di difesa del conduttore nella fase di una minaccia che gli si può presentare, deve cercare la minaccia e segnalare la sua presenza senza aggredire. In caso di reazione il cane aggredirà la minaccia bloccando tutte le iniziative.
 
Ovviamente i figuranti sono ben protetti da maniche imbottite e non corrono nessun tipo di rischio di infortuni. In questa terza e ultima fase Misha ha ottenuto 88 punti su 100.     

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati