31, Maggio, 2024

Martellini presenta un’interpellanza sull’investimento del bambino in viale Gramsci. Il sindaco replica

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Il capogruppo di Per un’altra San Giovanni ha presentato in consiglio comunale un’interpellanza sull’incidente accaduto lunedì mattina. Il sindaco ha parlato di una mancata comunicazione tra la scuola e il comune, per questo i vigili urbani non erano presenti

I fatti risalgono a lunedì mattina: un bambino è stato investito sulle strisce in viale Gramsci. Stava andando a scuola, alle Masaccio. Per fortuna le sue condizioni sono ottime. Lorenzo Martellini, capogruppo di Per un'altra San Giovanni, ha presentato in merito un'interpellanza in consiglio comunale con la quale ha chiesto al sindaco di sapere l'esatta dinamica, se i vigili urbani fossero presenti in quel momento per aiutare i bambini ad attraversare e come intenda risolvere la situazione vista la pericolosità di quel tratto di strada.

Il sindaco Maurizio Viligiardi ha risposto ed ha spiegato che prima di tutto i vigili urbani in quel momento non erano più in zona. La causa è stata una mancanza di comunicazione tra l'istituto Masaccio e l'amministrazione comunale sul ricollocamento della quinta elementare in viale Gramsci. I vigili erano andati alle 7.55 orario di entrata delle medie.

Sulla richiesta di soluzioni Viligiardi ha promesso l'installazione di un dissuasore.

"La Giunta non può non conoscere l'organizzazione delle scuole del Comune – ha concluso Martellini –  Invece del dissuasore, poi, forse la soluzione migliore sarebbe un semaforo a chiamata che ha certamente un costo più alto ma su questo aspetto di fronte alla sicurezza dei bambini dobbiamo darci delle priorità".
 

Articoli correlati