14, Giugno, 2024

Marco Bonura, nuovo Mister dell’ASD Sangiovannese 1927, si presenta

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Torna in azzurro ma questa volta come Mister, Marco Bonura, 45 anni, con un passato di giocatore e allenatore. La presentazione è avvenuta nella sala stampa dello stadio Virgilio Fedini.

Allenatore con oltre 170 panchine nel campionato di serie D e centrocampista della Sangiovannese di Leonardo Acori in Serie C2 nella stagione 2000/01. Bonura dal 2013 ha intrapreso la carriera di allenatore nelle giovanili del Gubbio e l’anno successivo, sempre a Gubbio, come secondo di Acori in Lega Pro. Nelle passate stagioni ha guidato Bastia, Sansepolcro, Trestina e Follonica Gavorrano.

Maurizio Minghi: “Lo spessore del nuovo Mister è un segnale forte che abbiamo voluto dare e garantisce il nostro impegno. Questo per noi è un momento particolare, di transizione, la dolorosa e incredibile perdita di Marco Merli ci ha lasciato un vuoto e ci ha scosso enormemente. Vogliamo comunque proseguire il percorso che abbiamo intrapreso con lui e proseguiremo il progetto di valorizzazione dei nostri ragazzi. La salvezza per la Sangiovannese non è un traguardo da festeggiare ma deve diventare la normalità perchè noi abbiamo una storia, abbiamo i nostri tifosi”.

“Noi ripartiamo da Giuseppe Morandini, come direttore generale, che oltre ad essere una figura di riferimento per noi è una garanzia. E’ una vita nella Sangiovannese, la sua esperienza e la sua capacità servono per portare avanti i nostri progetti”.

Giuseppe Morandini: “Da oggi parte la nuova stagione sportiva. La scelta di Marco Bonura non è stata una scelta difficile perchè è un ragazzo che questa categoria l’ha fatta molte volte e bene. L’ho chiamato, ho sentito una persona vogliosa di venire. E’ una cosa importante per Marco e per noi perchè Marco conosce la categoria, ha gestuto squadre importanti e ha ottenuto risultati positivi. E’ un ragazzo che, secondo, noi ci darà una mano”.

Marco Bonura: “Ringrazio la società e Morandini per avermi dato questa opportunità importante. Ho accettato con entusiasmo. Le sfide mi piacciono. Abbiamo già le idee molto chiare. Il nostro obiettivo è di fare ben, di emozionare la gente che viene allo stadio”.

La presentazione del nuovo Mister azzurro si è conclusa con le parole di Francesco, uno dei due figli di Marco Merli, che ha voluto dare il proprio benvenuto al nuovo tecnico e un augurio per il suo futuro e per quello della Sangiovannese.

 

Articoli correlati