12, Aprile, 2024

Marcia Civitella-San Pancrazio in memoria di coloro che hanno dato la vita per la liberazione

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Questa mattina la camminata, con sosta a La Cornia, organizzata per la commemorazione del 25 aprile. “La speranza è che questi 70 anni rappresentino un momento di riflessione, perché la violenza e la negazione dei diritti della persona sono ancora presenti”, ha commentato il sindaco Tanzini

"La speranza è che questi 70 anni rappresentino un momento di riflessione, perché la violenza e la negazione dei diritti della persona sono ancora presenti", ha commentato il sindaco Pietro Tanzini questa mattina al termine della camminata da Civitella a San Pancrazio, organizzata per la commemorazione del 25 aprile.

Dopo le cerimonie presso i vari monumenti ai caduti presenti a Bucine e nelle frazioni, il primo cittadino ha raggiunto il gruppo di persone e gli studenti dell'Istituto Comprensivo di Bucine presso la piazza centrale di San Pancrazio. "Un ricordo sempre vivo: 70 anni fa la gente ha perso la vita per consegnare a noi e ai nostri figli un mondo diverso".

"L'anno prossimo speriamo che il progetto del Parco della Memoria diventi realtà per il nostro comune, che seguirà il percorso che avete seguito questa mattina, quello delle nostre radici", ha concluso Tanzini. Al termine, la deposizione della corona d'alloro nella cantina della fattoria Pierangeli, ora Sacrario in memoria delle vittime dell'eccidio del 29 giugno 1944.
 

Articoli correlati