04, Dicembre, 2022

Lavori di manutenzione alla copertura dell’impianto di selezione e compostaggio. Dureranno 15 giorni

Più lette

In Vetrina

Costo 100.000 euro. Gli interventi interessano l’impianto di selezione e compostaggio. L’assessore ha già informato l’Osservatorio permanente. Se dovessero esserci problemi per l’impatto odorigeno saranno interrotti

Hanno preso il via lunedì 23 giugno i lavori di manutenzione alla copertura dell'impianto di selezione e compostaggio della discarica di Podere Rota. Gli interventi dureranno 15 giorni per una spesa di 100.000 euro.

L'assessore Deborah Romei del comune di Terranuova ha già convocato l'Osservatorio permanente.

“Martedì 17 giugno, abbiamo convocato l’Osservatorio sulla Discarica per illustrare i dettagli dei lavori. Nell’occasione i componenti sono stati anche informati anche su modalità e tempi di attuazione dell’intervento”.

I lavori sono stati organizzati da TB spa, società che gestisce l'impianto di selezione e compostaggio della discarica di Podere Rota.

“L’intervento consiste nella sostituzione parziale della copertura del capannone che interessa l’area di fermentazione accelerata – afferma l’Ing. Francesco Olivieri, Direttore Tecnico di TB Spa – I lavori di manutenzione ordinaria interessano circa 2700 mq di superficie e prevedono la rimozione e la contemporanea sostituzione delle lastre in policarbonato e vetroresina del tetto, in modo che la superficie scoperta sia limitata e circoscritta nel tempo e nello spazio. Durante i lavori l’impianto rimarrà in funzione e completamente in esercizio, ivi compresi i presidi e le attrezzature per ridurre l’impatto olfattivo”.

Nel caso in cui l'opera dovesse causare problemi sul fronte dei cattivi odori l'ingegnere assicura che gli interventi saranno interrotti.

"Si tratta di un intervento che inizialmente potrebbe avere qualche disagio. Noi riteniamo che possa essere limitato alle aree limitrofe all'impianto. Qualora, però, dovesse verificarsi un problema persistente i lavori saranno interrotti e aspetteremmo condizioni meteorologiche favorevoli".

L'assessore all'ambiente Deborah Romei e l'ingegnere Francesco Olivieri
 

Articoli correlati