29, Giugno, 2022

Manuela Minetti e Ginevra Prosperi coordinatrici di Sì Toscana a Sinistra Valdarno Aretino

Più lette

In Vetrina

Il Comitato del Valdarno Superiore di Sì Toscana a Sinistra presenta le due coordinatrici: Manuela Minetti, già candidata alle ultime elezioni regionali, e Ginevra Prosperi, giovane neolaureata in Scienze Politiche, già attiva da qualche anno nella politica

Manuela Minetti e Ginevra Prosperi sono state elette coordinatrici di Sì Toscana a Sinistra Valdarno Aretino. "Il comitato elettorale di Sì Valdarno, così come tutti gli altri comitati in Regione, ha deciso di proseguire il suo lavoro anche oltre il periodo delle elezioni, ponendosi lo scopo di essere un laboratorio per la costruzione di un soggetto unitario nazionale".

Manuela Minetti, residente a Pergine da più di 20 anni, è stata anche candidata di Sì Toscana alle elezioni regionali: "Sono lieta di questa nomina perché mi permette di proseguire il lavoro iniziato con la mia candidatura alle passate regionali. Ginevra ed io faremo il possibile per tenere le fila del movimento di Sì Toscana a Sinistra, il quale ha ottenuto buoni risultati anche in Valdarno. Stiamo lavorando per unire sempre più partiti come Sel e Rifondazione Comunista, comitati cittadini e associazioni con lo scopo di proporre una valida alternativa di governo."

L'altra coordinatrice, Ginevra Prosperi, è una giovane laureata in Scienze Politiche, già responsabile della comunicazione per Sì Toscana Valdarno. "Sono felice di poter contribuire alla valorizzazione di questa neonata associazione politica. Fin da subito ne ho condiviso l'obiettivo principale, cioè dare vita ad un progetto capace di coinvolgere più anime della sinistra. Provengo da un'esperienza all'interno del PSI, dove sono stata tesserata fino al 2014. Ho scelto di non rinnovare nell'anno corrente perché non condivido alcune posizioni prese a livello nazionale, soprattutto in relazione al partito di Governo. Credo molto in questo percorso e mi auguro che rappresenti solo il principio di un'esperienza unitaria che superi i confini regionali", ha dichiarato.
 

Articoli correlati