06, Febbraio, 2023

Lavori sulle strade bianche: l’Amministrazione comunale investe 30mila euro

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Si tratta di interventi di ripristino del tracciato stradale, con pietrisco di cava naturale. Inoltre, da inizio 2021 via a un totale di oltre 273mila euro di interventi (ultimati e in corso), tra asfaltature, guardrail e segnaletica orizzontale

Lavori sulle strade sterrate nel comune di Figline Incisa: l'Amministrazione comunale investe 30mila euro per ripristinare e livellare il tracciato e riempire le buche. Gli interventi interessano in questi giorni via Argini Arno, le scorse settimane, invece, si sono incentrati a San Donato e Pavelli, e si sposteranno in seguito a Ripalta e San Martino.

“Come ogni anno – spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Alice Poggesi –abbiamo programmato una serie di interventi stradali, che includono anche le strade bianche, particolarmente impegnative dal punto di vista della manutenzione, da effettuare spesso e a più riprese. Nel dettaglio, le manutenzioni sulle strade bianche consistono nella pulitura di tratti di fossette e nel livellamento e nella rifioritura del fondo stradale, da effettuare con pietrisco stabilizzato di cava naturale”.

 

Inoltre, sono già stati ultimati 150mila euro di interventi di asfaltatura e 43mila euro di messa in sicurezza stradale, con l’aggiunta o la sostituzione di guardrail in quelle zone del territorio in cui erano mancanti oppure danneggiati. Per le asfaltature i lavori sono stati eseguiti a Figline (in via della Comunità Europea, dove è stato completato e aperto il lotto 2 della variantina, in piazza Caduti di Pian d’Albero e in via San Donato), a Incisa (in via fratelli Rosselli, in via Dante Alighieri e in piazza Mazzanti), a Matassino (in via Carlo Levi e in via Amendola) e in via del Porcellino.

Nella seconda metà del 2021, invece, verrà effettuata l’asfaltatura di via Fiorentina-Figline, subito dopo la realizzazione di un progetto di messa in sicurezza dal valore di 150mila euro, che sarà realizzato questa estate e che prevede l’abbattimento delle barriere architettoniche e la realizzazione di marciapiedi e di attraversamenti pedonali illuminati. Gli interventi sui guardrail, una prima tranche (già eseguita) hanno riguardato Burchio, Cappiano, Celle, San Michele, Loppiano e la strada collinare che unisce Gaville a Ponte agli stolli. La seconda tranche, in programma per i prossimi mesi invece, riguarderà Taneta, San Donato e San Vito.

“Infine – conclude la sindaca Giulia Mugnai – sono in corso, in varie zone del territorio, oltre 50mila euro di interventi di rifacimento della segnaletica orizzontale, che hanno già riguardato le strade oggetto di asfaltatura ma che si concentrano anche sulle segnalazioni dei cittadini e nei tratti in cui, col trascorrere del tempo, si è deteriorata. È il caso, per esempio, dei centri urbani dei capoluoghi di Figline e di Incisa, e in particolare della SR69, dove strisce pedonali, linee di mezzeria e, in generale, la segnaletica orizzontale è stata già eseguita tra fine febbraio e inizio marzo”.

 

 

 

 

Articoli correlati