28, Settembre, 2022

La Sangiovannese presenta lo staff, le prime parole di mister Simone Calori

Più lette

In Vetrina

Primo atto ufficiale della stagione 2019-2020 per la Sangiovannese con la presentazione dello staff tecnico. Appartenenza ai colori, fame e lotta su ogni pallone le parole d’ordine di mister Calori

Per la Sangiovannse primo atto ufficiale della stagione 2019-2020, con nella sala consiliare di Palazzo d'Arnolfo la presentazione dello staff tecnico, con mister Simone Calori che ha spigato anche alcuni dei caratteri alla base del suo modo si intendere il calcio.

Dopo il saluto del sindaco Valentina Vadi e una breve introduzione del presidente del comitato  biancazzurro Marco Merli, ha preso la parola il presidente della Marzocco Sangiovannese Maurizio Minghi, che ha riepilogato i risultati di un settore giovanile che nella passata stagione ha  fatto bene a tutti i livelli, ricordando che l'obiettivo principale è quello di crescere ragazzi che possano arrivare a giocare in prima squadra.

"Siamo dispiaciuti -ha detto il direttore generala Nicola Del Grosso che non ha voluto parlare di mercato- per come è terminato il campionato scorso, anche se alla fine ci siamo salvati. Ripartiamo con entusiasmo e speranza"  Poi ha annunciato  i componenti lo staff tecnico che affiancherà l'allenatore Simone Calori, con Alessio Morelli (in azzurro per quattro stagioni, dalla 2003-2004 alla 2006-2007) allenatore  in seconda, Carlo Bucci preparatore dei portieri, Gianmaria Bernini preparatore atletico, Corrado Buccianti fisioterapista e Claudio Ventrice match-analyst.

"Allenare a San Giovanni era un sogno che si è realizzato presto, sento molte responsabilità -le parole di Simone Calori-  e intendo fare capire l'importanza dell'appartenenza a questi colori a partire dal settore giovanile, visto che il calcio di oggi non si fa più coi soldi ma con la passione e l’attaccamento alla maglia".

"Voglio anche che la squadra -ha concluso Calori- in campo sia rappresentativa dei miei valori come fame e lotta su ogni pallone: imprescindibili se si vuole fare qualcosa di ambizioso". Raduno e via agli allenamenti il 25 luglio.

Articoli correlati