08, Dicembre, 2022

La Sangiovannese attende il Ghiviborgo, trasferta nella tana del Flaminia per il Terranuova Traiana

Più lette

Gara fra le mura amiche dello stadio “Virgilio Fedini” per la Sangiovannese, che riceve la visita di un Ghiviborgo alle prese con una situazione classifica non facile e che ha bisogno di punti per tirarsi su. I lucchesi non hanno mai vinto in trasferta, conquistando però quattro pareggi in cinque gare, con il loro unico successo stagionale  alla prima giornata sul Ponsacco.

Tornata al successo sette giorni fa vincendo a Grosseto, il Marzocco cercherà di fare il bis per guadagnare altro terreno in classifica e dare una bella soddisfazione ai suoi sostenitori.

Per quello che riguarda l’undici da mandare in campo mister Firicano può sorridere per il ritorno a disposizione di Miccoli, mentre per rivedere in campo Zhar e Nannoni bisognerà ancora attendere.

Il Terranuova Traiana, che dopo tre sconfitte di fila domenica scorsa davanti al pubblico amico ha colto un pareggio per 0-0 (i giocatori biancorossi non segnano da quattro partite) il  che non ha però influito sulla classifica coi valdarnesi sempre penultimi, farà visita al Flaminia.

La squadra di Civita Castellana, completa in ogni reparto e sulla cui panchina siede l’esperto Federico Nofri, occupa la quinta piazza e vanta la terza migliore difesa del raggruppamento.

Il Flaminia, in striscia positiva da cinque giornate (ultima sconfitta datata 9 ottobre), non farà sconti alla truppa di Calori, che per uscire indenne dovrà giocare una gara perfetta.

Articoli correlati