14, Agosto, 2022

L’undicesima giornata accende i riflettori su Rignanese-Castelnuovese

Più lette

Derby in salsa valdarnese fra Rignanese e Castelnuovese, impegni in trasferta per il Figline (a Foiano), la Bucinese (a Sinalunga) e la Sangiustinese (a Campi Bisenzio)

Nell'undicesima giornata del campionato di Eccellenza Rignanese e Castelnuovese si ritrovano per un derby Valdarno fiorentino-Valdarno aretino che  rappresenta una partita che nel corso degli anni è divenuta un classico e che vedrà opposte due squadre determinate a fare bene: gli amaranto, rinfrancati dalla vittoria con il Lanciotto di sette giorni fa, scenderanno in campo per fare punti e risalire la classifica, mentre i padroni di casa scenderanno in campo per riscattare la sconfitta del turno scorso a Sesto Fiorentino, che è costata anche la prima posizione, adesso occupata dalla Baldaccio. Nella squadra di casa si devono registrare le assenze di Chiarello (stagione finita per lui) e Leo, mentre tornerà a disposizione Bega, fra gli amaranto non si registrano invece assenze.

Il Figline sarà di scena in casa del Foiano, per una partita da non sottovalutare e che nasconde più insidie di quello che si potrebbe pensare. La squadra della Valdichiana, penultima in classifica, sta cercando faticosamente di risalire e per questo, puntando anche sul fattore campo, cercherà di mettere via i tre punti, fatto che la obbligherà a fare la partita e questo potrebbe anche favorire le ripartenze dei gialloblù.

La Bucinese è di scena sul campo della Sinalunghese per dare caccia alla prima vittoria esterna contro una squadra che ha dalla sua delle importanti individualità (Lucatti, Spataro e Vasseur). La due squadre, entrambe a quota tredici, scenderanno in campo per provare a mettere via tre punti che permetterebbero di tenere a distanza la zona calda e guardare al futuro con un pizzico di serenità in più.

Sfida di cruciale importanza per la Sangiustinese in casa del Lanciotto, che con solo otto punti non può permettersi troppi passi falsi se davvero vuole lasciare la fanghiglia dei bassifondi.  I valdarnesi non vincono dal 19 ottobre e contro una delle avversarie dirette nella lotta per la salvezza non possono assolutamente perdere, perchè a quel punto la classifica si farebbe davvero molto pericolosa. Partita difficile da pronosticare, fra due squadre che giocheranno col coltello fra i denti dal momento che il pareggio non servirebbe a nessuno.

 

Articoli correlati