04, Dicembre, 2022

L’Empoli di Maurizio Sarri in serie A

Più lette

In Vetrina

Dopo avere mancato per un soffio la promozione lo scorso anno perdendo la finale play-off con il Livorno, l’Empoli guidata dal valdarnese Maurizio Sarri conquista la massima serie

La vittoria per 2-0 contro il Pescara nell'ultima giornata del campionato di serie B ha permesso all'Empoli di tornare, dopo sei anni, in serie A. La vittoria di questo campionato parla fortemente valdarnese, visto che l'allenatore degli azzurri empolesi è Maurizio Sarri, che avrà così l'occasione di debuttare nella massima serie, dopo averla sfiorata lo scorso anno  quando perse la finale play-off (conquistata ai danni del Novara allenato da un altro valdarnese, cioè Alfredo Aglietti) con il Livorno  (1-1 la gara di andata al "Castellani" di Empoli, vittoria labronica  1-0  nella partita di ritorno).

Allenatore dal 1990, dopo una lunga gavetta nelle serie minori, Sarri era arrivato nel 2000 alla Sansovino, in tre anni portata dall'Eccellenza alla serie C2,. Nell'estate 2003 il salto vero il mondo del professionismo: Arduino Casprini lo chiamò alla guida della Sangiovannese e al primo tentativo  Sarri fece  subito centro, portando il Marzocco in C1. Restò a San Giovanni un altro anno, quindi esperienze a Pescara, Arezzo, Verona, Perugia, Grosseto, Alessandria e Sorrento, prima di essere chiamato nell'estate 2012 sulla panchina dell'Empoli.

Articoli correlati