26, Giugno, 2022

Infiltrazioni d’acqua nel Palazzetto dello Sport: interviene il sindaco Chiassai Martini

Più lette

In Vetrina

Dopo le polemiche sollevate per le infiltrazione d’acqua dal soffitto del Palazzetto dello Sport di Montevarchi, riaperto solo a fine gennaio, che hanno causato il rinvio della partita tra Fides Montevarchi e Castelfiorentino, replica il sindaco Silvia Chiassai Martini.

“Nel palazzetto dello sport sono stati investiti circa 1.900.000m euro per l’efficientamento energetico, la bonifica dell’amianto e l’abbattimento delle barriere architettoniche, fatti concreti a dimostrazione dello sforzo enorme che questa Amministrazione comunale ha fatto per affrontare le gravi carenze manutentive accumulate in 45 anni. Si informa l’opposizione, che a quanto pare non sa di cosa parla, che l’intervento non ha riguardato nello specifico il tetto del basket che non presentava problemi al momento del progetto di rifacimento della struttura, tant’ è che quella parte del tetto era già stata rifatta circa 20 ani fa. I primi episodi di criticità si sono manifestati nel novembre scorso ed abbiamo richiesto subito al gestore un progetto aggiuntivo, come variante ai lavori, con un costo stimato di almeno 300.000 euro. I fondi necessari saranno stanziati nella prossima variazione di bilancio e il progetto sarà consegnato a breve”.

Il sindaco di Montevarchi conclude: “Che l’opposizione pretenda che l’Amministrazione prevede anche i futuri problemi ci sembra davvero troppo, visto che loro non hanno affrontato neanche quelli conosciuti, come l’amianto e le perdite di acqua nel settore della ginnastica che per anni ha usato i catini per raccogliere l’acqua piovana durante gli allenamenti e le gare. Una cosa è certa, la vecchia giunta PD non è stata in grado neppure di vedere i problemi, noi invece li abbiamo visti e risolti! “

Articoli correlati