25, Giugno, 2022

Inaugurato il nuovo McDonald’s: 45 posti di lavoro e opere di urbanizzazione nello snodo di Ponte Mocarini

Più lette

In Vetrina

Taglio del nastro alla presenza del sindaco di Terranuova Sergio Chienni. Il nuovo ristorante è aperto al pubblico da sabato scorso. Previste specifiche misure di prevenzione del contagio da Covid-19

Un nuovo ristorante McDonald's, il primo in Valdarno: è stato inaugurato questa mattina lungo la Strada Provinciale Lungarno a Terranuova, nella zona di Ponte Mocarini, dopo l'apertura avvenuta sabato 2 gennaio. Il locale, dotato sia di posti a sedere che di corsia McDrive per l'asporto dalla propria auto, ha portato 45 posti di lavoro sul territorio: "Al momento – ha spiegato il titolare Eduardo Lucchini – abbiamo effettuato 35 nuove assunzioni di persone residenti sul territorio, mentre 10 addetti provengono in prestito da altri punti vendita, per avviare l'attività. Una volta a regime, dunque, lasceranno spazio ad altre assunzioni, e pensiamo che se i numeri ce lo consentiranno, potremmo arrivare anche a 55 addetti nel complesso".

 

È stato proprio Lucchini a spiegare il perché della scelta di Terranuova: "Io sono titolare di altri due McDonald's, fra cui quello di Arezzo. Cercavamo da tempo una zona adatta in Valdarno per l'apertura, e quest'area ci è sembrata l'ideale. Grazie alla Falsini Building siamo riusciti ad entrarne in possesso e realizzare così il ristorante". Specifica attenzione alle misure anti-Covid: "Sono garantite misure e procedure di sicurezza rigorose per assicurare la salute e il benessere di tutti i dipendenti e dei consumatori: plexiglass alle casse, pulizia dei touch-screen ad ogni utilizzo, misure di sanificazione di sale e cucine, distanziamento dei tavoli. I dipendenti sono sempre provvisti di guanti e mascherine per il servizio ai clienti". 

 

 

Soddisfazione è stata espressa dal sindaco di Terranuova Sergio Chienni: "Una nuova attività che ha portato non solo 45 posti di lavoro, ma anche un'importante investimento nelle opere di urbanizzazione. Qui sono stati realizzati parcheggi per 1.600 metri quadrati, e nuovi marciapiedi assunti a bene pubblico, senza contare come i lavori abbiano consentito di risistemare complessivamente l'area, una riqualificazione di cui beneficia la comunità".

 

Sulle code che hanno segnato, sabato sera, l'apertura del McDonald's, Chienni ha aggiunto: "Abbiamo registrato un afflusso fuori dall'ordinario legato all'apertura del ristorante. Abbiamo però visto che già da ieri, domenica, tutto è rientrato alla normalità, con flussi di traffico regolari. Noi riteniamo che nel periodo a venire la situazione continuerà a migliorare, con deflusso nella norma, comunque continueremo a vigilare".  

 

 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati